Advertisement
COMUNI

Volla, ‘malumore’ in maggioranza su nomina Castiello

GIUNTA VOLLAVolla. E’ passato oltre un mese dal dimissionamento di Maria Coppeto e la cittadina annonaria non ha ancora né vicesindaco né assessore a Politiche sociali, Sport ed edilizia sportiva, Pari opportunità, Pubblica istruzione ed edilizia scolastica e Piano per gli insediamenti produttivi. In città ci si domanda se tra le comunicazioni, fissate come secondo punto all’ordine del giorno dell’assise cittadina del prossimo 30 marzo, la fascia tricolore Andrea Viscovo ufficializzerà quale dei quattro assessori comunali attualmente in carica ricoprirà il ruolo di vicesindaco del paese annonario e se comunicherà l’identità del sostituto dell’assessora dimissionata il 22 febbraio scorso.  Domande legittime, quelle che si stanno ponendo, a pochi giorni dal prossimo Consiglio comunale, i politici locali che continuamente sottolineano come, ad un mese e più dal defenestramento dell’ex esponente di Giunta Municipale, non sia stato ancora nominato il vicesindaco ma soprattutto un assessore che sovrintenda alle Politiche Sociali che lo stesso Viscovo, nei mesi scorsi, aveva etichettate come in seria difficoltà: le forze di minoranza consiliare, sottolineano infatti come alla guida del delicato settore ci sia, attualmente, il primo cittadino che, oltre a ricoprire la prima carica istituzionale, dal giorno della formazione del suo esecutivo, si occupa personalmente anche di lavori pubblici ed edilizia privata, urbanistica, piano urbanistico comunale ed efficientamento energetico e da qualche settimana anche dei settori che negli ultimi mesi erano stati supervisionati dalla Coppeto. Secondo i rumor, le consultazioni interne alla compagine di governo sarebbero in stallo e gli amministratori locali starebbero ancora cercando la famosa ‘quadratura del cerchio’ per la designazione del vicesindaco e dell’assessore alle politiche sociali. GIUSEPPE CASTIELLOQualche dissapore interno sarebbe dovuto, secondo i beninformati, all’ipotesi dell’ingresso nella squadra di governo di un personaggio pubblico ‘di fuori città’, pronto a sedersi sulla poltrona vacante: indiscrezioni parlano di un volto noto del palcoscenico politico locale, proveniente da Pollena Trocchia e che avrebbe ricoperto incarichi assessorili anche a Cercola quando governava il centrodestra. Un nome, quello di Giuseppe Castiello (nella foto), che sarebbe stato suggerito a Viscovo dalla fascia tricolore pollenese Francesco Pinto in persona e che avrebbe generato un bel po’ di malumore in due o più esponenti della maggioranza consiliare tanto che, secondo indiscrezioni, alcuni consiglieri di fazione avrebbero abbandonato le riunioni sulla questione ancor prima della loro conclusione. L’ipotesi, sostengono i politologi locali, starebbe ancora in piedi, nonostante stia minando la granitica compattezza del Governo locale, palesata dal primo cittadino in pregressi retroscena giornalistici. Una risposta ufficiale sul futuro della Giunta Municipale vollese potrebbe arrivare il prossimo 30 marzo, quando il Parlamentino locale si riunirà alle 17 nell’aula di via Aldo Moro sempre che tra le comunicazioni al secondo punto dell’ordine del giorno ci siano notizie riguardanti l’importante questione politico-amministrativa.       

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.