Advertisement
COMUNI

Volla. Locale commerciale del Comune trasformato in abitazione, 49enne denunciata dalla Municipale per abusivismo edilizio

CASA ABUSIVA VOLLAVolla. Occupa abusivamente un locale commerciale, tra l’altro di proprietà del Municipio e lo trasforma in una vera e propria abitazione, con tanto di camere arredate e servizi. E’ quanto hanno scoperto gli agenti della Polizia Municipale della cittadina annonaria che hanno denunciato una 49enne del posto per arbitraria invasione e danneggiamento di edificio pubblico nonché per aver eseguito interventi edili in assenza di permesso di costruire. In particolare, i vigili urbani, agli ordini del colonnello Giuseppe Formisano, sono intervenuti in via Alfieri dove hanno appurato come L.V., dopo essersi appropriata senza permesso del locale comunale, lo avesse occupato abusivamente e ne avesse commissionato lavori di ampliamento della volumetria così da farlo diventare una casa per sé e per la sua famiglia: nel locale commerciale di circa 40 m2, la donna aveva fatto realizzare, senza alcuna autorizzazione, una cucina, una camera da letto, una stanzetta per i bambini ed un bagno, oltre a finestre e porta d’ingresso. I controlli effettuati dal nucleo anti-abusivismo della Polizia locale si sono conclusi con la trasmissione del fascicolo dell’illecito edilizio agli uffici della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola per il prosieguo previsto dalle norme penali, con l’iscrizione nel registro degli indagati e l’avvio del conseguente procedimento a carico dei denunciati. I caschi bianchi hanno segnalato l’abuso edilizio commesso in via Alfieri anche al Sindaco della cittadina annonaria ed agli uffici amministrativi dell’Ente di via Aldo Moro per l’avvio delle procedure amministrative finalizzate al ripristino dello stato dei luoghi di proprietà del Comune dell’hinterland vesuviano.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.