Advertisement
COMUNI

Volla. Illuminazione pubblica inesistente in via Palazziello, il Pd ‘interroga’ il Sindaco in Consiglio Comunale

Nuova immagineVolla. In via Palazziello a Volla manca un adeguato impianto di pubblica illuminazione. Eppure dovrebbe esserci e già da parecchio se si tiene in considerazione che la gara per la realizzazione dell’opera  è stata espletata ed il verbale di affidamento dei lavori sottoscritto circa due anni fa, ai tempi in cui era in carica il sindaco di centrosinistra Angelo Guadagno. Il progetto, gestito dalla Città Metropolitana, l’ex Provincia di Napoli, prevede l’installazione dei pali della luce necessari a garantire la sicurezza stradale, e non solo, dall’incrocio di via Lufrano con via Palazziello fino al crocevia tra via Sepone e via Palazziello. Lavori per i quali, oltretutto, l’ex Provincia di Napoli ha stanziato più o meno 180mila euro. Sono passati due anni dall’assegnazione dell’appalto e, nel frattempo, un’amministrazione comunale è stata spodestata prima della scadenza naturale del suo mandato, Volla è stata governata da una Commissione Straordinaria ed è stato eletto un nuovo sindaco ma in via Palazziello non è stato ancora piantato un solo palo della luce. I lavori, per l’esattezza, non sono nemmeno cominciati. La questione è stata sottoposta all’attenzione del sindaco della cittadina annonaria e dell’assessore ai lavori pubblici durante la riunione del Parlamentino locale del  25 luglio scorso quando l’ex candidato sindaco ed unico consigliere comunale del Partito Democratico si è fatto portavoce del malcontento dei residenti della zona ed ha presentato un’interrogazione per chiedere ai vertici del Governo cittadino di interessarsi al problema nelle sedi istituzionali e di contattare gli organi competenti della Città Metropolitana per chiedere come mai i lavori non siano stati fatti e sollecitarne la realizzazione.

Domenico Viola“L’assenza di un appropriato sistema di illuminazione stradale purtroppo favorisce la microdelinquenza che approfitta della strada buia e periferica per compiere i propri misfatti con maggiore facilità. Sono infatti diverse le persone che hanno richiamato la mia attenzione su questa questione”, ha dichiarato il consigliere comunale Domenico Viola. La mancanza di pali della luce in via Palazziello, poi, “rende pericoloso un asse viario ad alta percorrenza e particolarmente frequentato, anche dai cosiddetti mezzi pesanti  perché – ha continuato il leader dei democrat vollesi – è una delle famose strutture accessorie che permettono l’accesso al Centro Mercatale di Napoli, il Caan, ospitato sul territorio della nostra città”. Naturalmente, la mancata realizzazione dell’opera non è attribuibile al Municipio della cittadina annonaria ma al primo cittadino Andrea Viscovo ed all’assessore competente, il Partito Democratico chiede con forza di sollecitare la Città Metropolitana perché “venga finalmente aperto – ha concluso Viola – un cantiere che dovrebbe addirittura essere già stato chiuso per avvenuta consegna dei lavori”.  La fascia tricolore ha assicurato, rispondendo all’interrogazione orale del Pd, il proprio interessamento immediato alla questione già nel corso della riunione del Parlamentino vollese dello scorso 25 luglio.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.