Advertisement
COMUNI

Volla, Bilancio approvato dal Commissario con i poteri del Consiglio Comunale. Tagli ai compensi degli Amministratori locali

INGEGNOVolla. Il Bilancio di Previsione finanziario armonizzato 2017/2019, la nota integrativa e tutti gli atti ad esso allegati previsti dalla vigente normativa in materia, il Documento Unico di Programmazione 2017/2019 ed il prospetto di verifica del rispetto dei vincoli di finanza pubblica e tutti gli altri allegati di legge sono stati approvati questa mattina, con i poteri del Consiglio Comunale, dal Commissario ad acta Maria Rosaria Ingegno che il 30 maggio scorso aveva ratificato gli stessi con i potere della Giunta Municipale. Il documento, fondamentale per la gestione delle risorse economico-finanziarie dell’Ente, è stato dichiarato immediatamente eseguibile e quindi potrà essere utilizzato dal Viceprefetto Anna Nigro, scelta dall’Ufficio Territoriale del Governo di Napoli per la gestione provvisoria del Municipio della cittadina annonaria ed insediatasi negli uffici del Palazzo di Città l’8 maggio scorso. Il beneplacito del funzionario di governo agli atti contabili è arrivato dopo la rimodulazione degli stessi da parte del Settore Programmazione economico-finanziaria del Municipio vollese che li ha resi conformi agli indirizzi indicati dalla dottoressa Ingegno che aveva chiesto di modificare il Documento Unico di Programmazione (Dup) “nella parte relativa alle relazioni programmatiche, sostituendo gli indirizzi del sindaco con quelli del Commissario”. La Commissaria prefettizia ad acta, ha ridotto di 5mila euro, come aveva annunciato l’ex sindaco Andrea Viscovo in occasione della prima approvazione del documento, il budget che il Governo locale sfiduciato ad aprile scorso aveva fissato per le spese del ‘Natale a Volla’. Ma non solo. La dottoressa Ingegno ha infatti ridotto i compensi degli Amministratori cittadini perché “in valore assoluto superiore a quelli che percepiranno i Commissari”: un taglio alle indennità di carica, quello disposto dalla funzionaria prefettizia, che farà risparmiare circa 20mila euro alle casse dell’Ente.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.