Advertisement
SPECIALE ELEZIONI COMUNALI A VOLLA

Volla alle urne, D’Angelo (Sel-Si): “Fuori dall’agone elettorale ma non dalla vita politica”

Salvatore D'Angelo, segretario cittadino dei vendoliani
Salvatore D’Angelo, segretario cittadino dei vendoliani

VOLLA – Fuori dalla competizione elettorale per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale della cittadina annonaria, «continueremo a produrre politica, per far avanzare le ragioni e le idee della Sinistra d’Alternativa». E’ quanto promette Salvatore D’Angelo, coordinatore cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà e di Sinistra Italiana a Volla, dove la lista civica dei vendoliani non comparirà sulla scheda elettorale. «Daremo continuità e forza alla generosità dimostrata da cittadini e simpatizzanti», continua il segretario politico della compagine, ringraziando «con affetto e gratitudine, le oltre duecento persone, che erano pronte a sostenere il nostro progetto, il candidato  sindaco Giovanni Leone e gli uomini e le donne della lista ‘Volla in comune a Sinistra’». ‘Volla in Comune a sinistra’ è uscita dall’agone politico poche ore prima dell’accreditamento dei partiti in Municipio per la mancanza del numero di sottoscrizioni indispensabili perché Sel-Si potesse essere candidata alle votazioni del prossimo 5 giugno quando gli abitanti della cittadina annonaria dovranno scegliere chi governerà il paese dell’hinterland vesuviano per i prossimi cinque anni. D’Angelo recita il ‘mea culpa’ per la défaillance del direttivo locale dei vendoliani che, sottolinea in una nota ufficiale, è «un esito politico grave. Il non esserci è responsabilità nostra e nostra soltanto». Detto questo e messa da parte la tristezza per il flop elettorale, il referente locale di Sel-Si assicura che quanto accaduto non comprometterà in alcun modo l’impegno politico della compagine sul territorio della cittadina annonaria perché «non siamo al disarmo – spiega – ma al liberi tutti». Un’affermazione, quella di D’Angelo, che fa presagire come, una volta che i risultati delle urne saranno ufficiale ed i nuovi organi di governo locale insediati nelle stanze del Palazzo di Città, Sinistra Ecologia e Libertà e Sinistra Italiana siano pronte a dare filo da torcere alla nuova fascia tricolore, al suo esecutivo ed  ai consiglieri comunali in carica, di qualunque colore politico essi siano. I vendoliani hanno le idee chiare sulla situazione politica vollese e sui partiti ed i candidati che si contendono il governo del paese dell’hinterland vesuviano ma, in tempo di par condicio, durante il quale non è consentita alcuna propaganda elettorale, il segretario cittadino si limita a sottolineare che « i cittadini dovranno ben riflettere prima di esprimere il loro voto, domenica 5 giugno». Ai consolidati ed ai potenziali elettori di Sel-Si, se il partito fosse stato sulla scheda elettorale, D’Angelo dice che «la libertà di voto è l’unica proposta che ci sentiamo di fare a chi avrebbe votato per noi ed ai nostri simpatizzanti».

Alle Elezioni Amministrative del 5 giugno prossimo sono candidati: VIOLA DOMENICO (PARTITO DEMOCRATICO – PER VOLLA DIAMOCI UNA MANO – RINASCITA E RINNOVAMENTO), VISCOVO ANDREA (RISOLLEVIAMO VOLLA – CITTADINI X VOLLA – VOLLA CAMBIA VERSO), MANFELLOTTI LUCIANO (MODERATI PER VOLLA – TERRA NOSTRA – FRATELLI D’ITALIA-ALLEANZA NAZIONALE – FORZA ITALIA – VOLLA AL CENTRO), VACCARO SERGIO (MOVIMENTO 5 STELLE). *

* L’elenco dei candidati sindaco e dei partiti che li sostengono per le Elezioni Amministrative 2016 segue l’ordine stabilito dall’Ufficio Territoriale di Governo di Napoli

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.