Advertisement
SPECIALE ELEZIONI COMUNALI A VOLLA

Viscovo sindaco, come sarà composto il Consiglio Comunale della cittadina annonaria

IM000839.JPG
L’aula del Consiglio Comunale di Volla

VOLLA – La cittadina annonaria ha un nuovo sindaco. Andrea Viscovo ha vinto il secondo turno elettorale delle Comunali 2016, con uno schieramento formato da sole tre liste civiche (Cittadini x Volla, Risolleviamo Volla, Volla cambia verso), contro il candidato di centrodestra Luciano Manfellotti, in campo con il sostegno di due partiti nazionali e tre civiche (Forza Italia, Moderati per Volla, Volla al centro, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Terra Nostra). Ora che l’identità del nuovo primo cittadino è  stata accertata, i vollesi guardano con curiosità alla composizione del Parlamentino locale, il principale organismo di governo della città, che, con la scelta di far indossare a Viscovo la fascia tricolore, è per la prima volta terra di conquista delle liste civiche e non più dei grandi partiti: dieci su sedici sono, infatti, i volti nuovi tra gli esponenti del neoeletto Parlamentino, alla prima esperienza da amministratori locali.  Il Consiglio Comunale sarà composto, per la maggioranza, da sette esponenti di Cittadini per Volla, due di Risolleviamo Volla ed uno di Volla cambia verso. Entrano a far parte dell’assemblea cittadina, tra i banchi dell’opposizione, i candidati sindaco sconfitti, Luciano Manfellotti (4.023 voti), Domenico Viola (2.251 voti) e Sergio Vaccaro (1.597 voti) mentre i restanti tre seggi a disposizione della minoranza politica saranno occupati da Forza Italia, Volla al Centro e Moderati per Volla con un consigliere per partito.

CONSIGLIO COMUNALE VOLLA

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.