Advertisement
CRONACA

Violenza in famiglia, carabinieri ammanettano pregiudicato 38enne a Pollena Trocchia

COMANDO STAZIONE CARABINIERI SAN GIORGIO A CREMANOPollena Trocchia. Pretendeva dall’anziana madre i soldi per comprarsi la droga e per giocare alle slot-machine e quando lei gli ha opposto un rifiuto l’ha aggredita con un bastone di legno, minacciandola che l’avrebbe fatta fuori. E’ quanto accaduto a Pollena Trocchia dove i carabinieri del Comando Tenenza Carabinieri di Cercola hanno serrato con le manette i polsi di P.F., pregiudicato 38enne, residente a Sant’Anastasia e sequestrato il bastone che questi aveva impropriamente utilizzato come arma per aggredire la mamma. I militari, agli ordini del maresciallo Domenico Ferrara, sono intervenuti sul posto dove hanno trovato l’uomo che, ancora con il bastone in mano, inveiva contro la madre 58enne e la minacciava di morte: bloccato dagli uomini della Benemerita cercolese in flagranza di reato ed identificato, il 38enne è stato portato in caserma per il disbrigo delle formalità previste dalla legge per poi essere scortato nelle celle della Casa Circondariale di Poggioreale dove è in attesa della convalida del fermo da parte dell’Autorità Giudiziaria. Negli uffici del Comando Tenenza di Cercola, i militari hanno anche raccolto la denuncia della vittima di violenza familiare: la 58enne, che fortunatamente non aveva riportato ferite durante l’aggressione, ha raccontato ai tutori dell’ordine come quello della notte scorsa non fosse il primo episodio di minacce e violenze del figlio nei suoi confronti.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.