Advertisement
COMUNI

Stadio comunale inagibile, summit in Municipio a Volla

Volla. E’ il terreno di gioco di una squadra di calcio che milita nel primo girone della categoria ‘Eccellenza’ ma non ha l’agibilità. Le partite si disputano a porte chiuse ed i tifosi della ‘Virtus Volla’, come anche i supporter delle squadre che vi giocano in trasferta, sono costretti a guardare i match calcistici dall’esterno dell’impianto sportivo comunale intitolato al giudice Paolo Borsellino, icona di legalità. I disagi per gli appassionati di calcio, che sono costretti ad aspettare il 90° minuto fuori dallo stadio non sono pochi, come, del resto, le lamentele degli stessi.  Ma, soprattutto, questa situazione ha generato non pochi problemi alle forze di polizia, chiamate a tutelare l’ordine pubblico ed a garantire la sicurezza delle persone durante le gare disputate all’interno della struttura di via San Giorgio a Volla. Problemi per i quali i funzionari della Polizia di Stato competente per territorio hanno sollecitato un incontro con i vertici dell’Amministrazione Comunale della cittadina annonaria, appena insediatasi, nella speranza di risolvere una questione che si trascina da tempo e che né governi politici né commissioni straordinarie hanno finora eliminato. Stadio VollaRiunione che si è tenuta qualche giorno fa nelle stanze del Municipio di via Aldo Moro ed alla quale hanno partecipato un delegato del Commissariato di Polizia di Ponticelli e, per l’Ente locale, l’assessore allo Sport ed edilizia sportiva, nonché vicesindaco, Maria Coppeto ed il comandante della Polizia Municipale, il colonnello Giuseppe Formisano. Il problema, non poteva essere diversamente, non è stato risolto ma, a quanto si è saputo, il numero due del Palazzo di Città si è pubblicamente impegnato, alla presenza dei funzionari di polizia, a riaprire il fascicolo che contiene i documenti sullo stadio comunale per verificare, probabilmente insieme ai periti dell’ufficio tecnico dell’Ente, cosa c’è che non va e perché la struttura sportiva comunale sia ancora priva del certificato di agibilità. L’assessore Coppeto, a quanto si è appreso, sarebbe seriamente intenzionata, una volta scoperte le cause che rendono impraticabile lo stadio comunale di via San Giorgio, a risolvere il problema così che la struttura sportiva riprenda a funzionare a pieno ritmo. Se il vicesindaco manterrà l’impegno preso durante il summit in municipio, presto i tifosi della ‘Virtus Volla’, e quelli delle altre squadre del campionato di eccellenza che si scontreranno con la formazione locale, non dovranno più guardare le partite dall’esterno dello stadio ma finalmente potranno farlo comodamente seduti sugli spalti, forse già nella stagione 2016/2017.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.