Advertisement
PRIMO PIANO

Spara in aria con mitra, nella cantina nascondeva droga e munizioni

carabinieri mitra e drogaSOMMA VESUVIANA. Non solo il mitra, ma anche droga e oltre 800 cartucce nascosti negli scantinati dove risiede l’uomo arrestato oggi per aver sparato in aria con una mitraglietta davanti ad un ristorante di Somma Vesuviana. La scoperta è stata fatta dai carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, guidata dal capitano Tommaso Angelone, che nel corso delle perquisizioni successive all’arresto, hanno trovato la mitragliatrice (una Spectre M4) usata da un 44enne di Marigliano, Pasquale Ruopolo, nascosta nello scantinato del condominio in cui risiede l’uomo, insieme con 775 cartucce di calibro 9×21, 40 e 38 special, e 17 chili di marijuana in confezioni pronte per essere immesse sulla “piazza” di Somma Vesuviana, materiale per confezionamento, e bilancini di precisione. Il materiale sequestrato era nascosto negli scantinati del condominio in cui risiede Ruopolo e in 2 abitazioni di Marigliano.

Clicca qui per leggere notizia correlata

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.