Advertisement
SOCIALE

Somma Vesuviana. Grande successo per la “Giornata del microchip”

Somma Vesuviana. Tanta affluenza e ben 66 registrazioni degli amici a quattro zampe rendono giustizia alla “Giornata del microchip”, organizzata come prevenzione al randagismo. Una giornata promossa dal Comune di Somma Vesuviana, ASL e CRIUV, in collaborazione con le associazioni “Physis” – Salute Ambiente e Animali, “Assinrete”, ADV “Diamo una zampa” e “Cani di Somma”. L’intento dell’amministrazione è di dare continuità al progetto, “Questo è solo l’inizio di un percorso insieme ai principali promotori della giornata e ai volontari delle associazioni operanti sul territorio comunale” dichiara l’assessore al Tempo libero, Simona Cerbone. Un evento che si presenta, come un buon segnale – dice Physis, associazione che si occupa della Salute Ambiente e Animali – “per tutta la cittadinanza sommese, un messaggio importante di un’istituzione che si fa prossima ai cittadini, alle loro problematiche e, nessuno escluso, anche agli “abitanti non umani”. Pensiamo che oggi Somma Vesuviana abbia rappresentato esempio di civiltà, esempio di sussidiarietà e che possa costituire esempio per le amministrazioni dei comuni limitrofi e per gli altri comuni afferenti all’ASL Napoli 3 sud”. Grande soddisfazione per Mariano Allocca, assessore alla Tutela della Fauna e al Randagismo, “sono contento del risultato raggiunto, spiega che presto sarà discusso in consiglio comunale il regolamento in cui sono messi in evidenza articoli e misure da osservare, da parte dell’uomo e del suo fedele amico, per una visione corretta del rapporto uomo-animale, nell’ottica del rispetto delle regole”. 

Maria Beneduce

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.