Advertisement
COMUNI

Sicurezza e controllo del territorio, nuove telecamere contro le attività illecite a San Giorgio a Cremano

15202780_1693162177663538_7809615412816168193_nSan Giorgio a Cremano. Sei nuove telecamere, che si aggiungono a quelle già funzionanti su tutto il territorio comunale, pronte a videosorvegliare la città. Si rinnova il sistema di controllo sul territorio sangiorgese attraverso l’installazione di  ulteriori sei occhi elettronici ad alta definizione, nei luoghi sensibili, che potenzieranno il sistema già attivo. Gli apparecchi saranno posizionati  in via Patacca, via Gramsci e via Bernabò, accrescendo così, ulteriormente, la porzione di  territorio controllato dai dispositivi elettronici . Le arterie sono state individuate in seguito ad un attento screening, effettuato nel corso dell’anno che ha evidenziato queste zone come punti sensibili della città. Il sindaco Giorgio Zinno e l’assessore alla Sicurezza, Ciro Sarno, hanno passato in esame i dati raccolti dalla Polizia Municipale che opera sul territorio, comparandoli con diverse richieste avanzate dai cittadini e hanno stabilito, d’accordo con la giunta comunale, di procedere al rafforzamento del sistema di videosorveglianza.  Ora si procederà ai sopralluoghi e nelle prossime settimane le telecamere, due per ogni strada, saranno installate e pronte a controllare anche questa porzione di città. Attualmente sono 28 gli occhi elettronici che controllano il territorio di San Giorgio a Cremano.  Prima di queste, altre 12 telecamere furono infatti installate lo scorso aprile. Si tratta di apparecchi di ultima generazione,  collegati alla centrale operativa posizionata all’interno del Comando di Polizia Municipale. Le immagini vengono conservate per 7 giorni e non più per 48 ore come avveniva in precedenza e i dispositivi assicurano la completa visione a 360 gradi sul piano orizzontale e 180 su quello verticale. Il potenziamento del sistema di videosorveglianza rientra nella programmazione che l’amministrazione Zinno ha messo in campo nell’ambito della sicurezza e del controllo del territorio, a supporto dell’attività di prevenzione e repressione di attività illecite. In particolare in via Patacca, via Gramsci e viale Bernabò si verificano spesso episodi di abbandono di rifiuti e la presenza di nomadi che rovistano tra la spazzatura. “La sicurezza è un impegno che l’amministrazione persegue in maniera costante – spiega il sindaco Giorgio Zinno – monitorando la città, strada per strada e programmando gli interventi. Implementare il servizio di video sorveglianza ha l’obiettivo di integrare le azioni di carattere strutturale, sociale e di controllo del territorio. La repressione che intendiamo  fare non riguarda solo episodi di micro e macro criminalità ma anche illeciti di natura ambientale, frequenti proprio nelle tre aree individuate, oltre a garantire il miglioramento della viabilità urbana e tutela del patrimonio pubblico”. D’accordo anche Ciro Sarno: “Il potenziamento dell’apparato di controllo sul nostro territorio, con le nuove telecamere e la loro collocazione in altri punti strategici della città,  renderà San Giorgio a Cremano ancora più sicura. Insieme alle forze dell’Ordine siamo certi di offrire ai cittadini un sistema integrato di controllo e tutela”.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.