Advertisement
PRIMO PIANO

Sant’Anastasia, studenti in piazza per il tour ”strade da amare”

Marco Bove
Marco Bove

Sant’Anastasia. In piazza per parlare di sicurezza stradale con gli studenti. L’incontro avvenuto tra esempi e giochi si è tenuto in piazza Arco con il tour “Strade da Amare 2016”, organizzato dalla Direzione Generale Territoriale per il Centro Sud, Ministero delle Infrastrutture e Direzione Scolastica Campana, con la collaborazione dell’Unasca. Intorno ad un gioco educativo di piazza delle dimensioni di circa 120 metri quadrati raffigurante una strada, 80 studenti in rappresentanza delle scuole medie Mario De Rosa, Elsa Morante e Pacioli, hanno dato vita ad una sfida sulla sicurezza stradale, all’insegna della conoscenza delle regole e delle norme di comportamento per una mobilità sicura e responsabile. Il Tour, con il suo format particolare, ha suscitato grande entusiasmo e riscosso grande partecipazione tra gli studenti delle varie scuole che hanno partecipato al gioco. “Il nostro obiettivo – ha detto il consigliere comunale Marco Bove, referente nazionale UNASCA (Associazione Nazionale delle Autoscuole e degli Studi di Consulenza Automobilistica) –è di aumentare la cognizione dei pericoli stradali tra i giovani affinché nei prossimi anni si possa garantire una maggiore consapevolezza e responsabilità. Questo lo si può fare solo sensibilizzando i giovani che sono i veri protagonisti in futuro delle strade. I numeri della partecipazione al tour sulla sicurezza dimostrano un forte interesse per questo tipo di temi attinenti l’educazione alla sicurezza stradale”. Si è trattato di un vero e proprio evento, strutturato come uno studio televisivo. Infatti hanno arricchito la pedana del gioco, uno spazio per la proiezione di filmati della campagna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, uno spazio video box dove ognuno poteva rilasciare interviste o opinioni su cosa sia necessario fare per migliorare la sicurezza stradale in generale o nella propria città. Il Sindaco Lello Abete ha affermato: “Il nostro obiettivo è di far diminuire drasticamente nei prossimi anni gli incidenti mortali in strada. Un successo che ci riempie di soddisfazione e di orgoglio e ci ripaga del grande impegno profuso come Amministrazione”.

Maria Beneduce

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.