Advertisement
CULTURA E SPETTACOLI - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

San Giorgio a Cremano, il ‘Villaggio Corsicato’ si trasforma in presepe vivente per il Natale

foto1162San Giorgio a Cremano. A San Giorgio a Cremano il primo presepe vivente con centinaia di comparse, decine di postazioni e altrettante rappresentazioni tipiche. E’ tutto pronto nel villaggio Corsicato, per la gigantesca rappresentazione che per il primo anno coinvolge direttamente i sangiorgesi, rendendoli protagonisti delle scene tipiche del presepe. La manifestazione farà parte del cartellone di iniziative dell’amministrazione per il Natale 2016 e nasce dall’idea di Sergio Landolfi, farmacista e maestro presepiale che, attraverso la comunità parrocchiale di ‘Santa Maria dell’Aiuto’, ha coinvolto  commercianti, studenti e residenti della zona. Il presepe sarà allestito e visitabile nei giorni 16 dicembre e 5 gennaio 2017, a partire dalle ore 18.00 e prevede un percorso intervallato da postazioni con i mestieri caratteristici del presepe napoletano, dal pizzaiolo al ciabattino, dall’incensore all’artigiano che lavora l’argilla, dal locandiere al macellaio; tutti interpretati dai commercianti del villaggio Corsicato. Tra una scena e l’altra le strade che raccorderanno le varie ambientazioni saranno occupate da altri personaggi che contribuiranno a creare l’atmosfera del presepe, mentre saranno allestiti cori e danze durante i percorsi, realizzate dai più piccoli e dalle associazioni che hanno aderito al progetto. E non è tutto; i balconi dei condomini del Villaggio Corsicato saranno ornati con addobbi che richiamano le scenografie tradizionali del presepe, mentre nelle vetrine di oltre cento negozi della città saranno in mostra altrettanti presepi, realizzati dagli alunni degli istituti comprensivi della città. Tra le rappresentazioni previste vi sono la scelta dei Magi Astronomi, la scena dell’Annunciazione, del mercato, della Visitazione, degli angeli che annunciano la nascita ai pastori per concludere con la scena principale della Natività. “E’ un evento unico – spiega il sindaco Giorgio Zinno – che abbiamo accolto e contribuito a realizzare perchè siamo certi che questa prima edizione ha già in sè tutte le potenzialità per affermarsi nei prossimi anni e diventare un punto di riferimento per il comparto turistico, aggiungendosi ai grandi eventi già noti in Campania. I numeri dei partecipanti e delle scene, in una parola dell’organizzazione – conclude – già preannunciano l’esito dell’evento e confermano di aver compreso che iniziative del genere favoriscono anche lo sviluppo e l’economia cittadina”.  “L’idea – spiega Sergio Landolfiè legata alla precisa volontà di rendere i sangiorgesi protagonisti del Natale e non semplici spettatori, partendo dalla ricostruzione delle antiche tradizioni. Il Villaggio Corsicato offre un percorso che si presta a tali rappresentazioni e conferma il radicamento della comunità al territorio, oltre ad una precisa volontà di lavorare insieme all’amministrazione per far crescere la nostra città”. I dettagli, le sorprese e gli aspetti salienti e originali della rappresentazione storica saranno spiegati nel corso della conferenza stampa che si svolgerà mercoledì 7 dicembre, alle ore 16.30 presso la Chiesa di ‘Santa Maria dell’Aiuto’, in via  U.Foscolo, 15, San Giorgio A Cremano, alla presenza del sindaco Giorgio Zinno, di tutti i rappresentanti della comunità parrochiale e delle associazioni coinvolti nel progetto.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.