Advertisement
COMUNI

San Giorgio a Cremano. Sindaco: “Tolleranza zero contro chi sporca il paese”. Stop anche a schiamazzi notturni e corse d’auto

13754219_1629232020723221_6595713785622090062_nSan Giorgio a Cremano. Controlli a tappeto sempre più serrati contro i nomadi, e non solo, che frugano nei cassonetti dell’immondizia a San Giorgio a Cremano dove i blitz della Polizia Locale, in collaborazione con gli operatori ecologici cittadini, incalzano soprattutto nelle ore serali e notturne. Nel corso degli ultimi controlli, i vigili urbani sangiorgesi, agli ordini del comandante Gabriele Ruppi, hanno sequestrato 12 carrozzini, utilizzati come mezzo di trasporto del materiale recuperato tra i sacchetti dell’immondizia ed identificato  altrettante persone che, secondo quanto appurato dalle forze dell’ordine, sarebbero rom provenienti soprattutto da Ponticelli, che arrivano in città per procurarsi ‘merce’ da rivendere ai propri connazionali. E il sindaco Giorgio Zinno, anche attraverso i social network, annuncia: “Ora basta, non ci fermiamo. I controlli saranno sempre più frequenti e non ci sarà nessuna tolleranza per coloro che sporcano il paese”. La scorsa settimana i caschi bianchi della città di Massimo Troisi avevano già sequestrato un furgone carico di rifiuti, decine di carrozzini ed identificato un bel po’ di persone, quasi tutte di etnia nomade, sorprese a rovistare tra la spazzatura.

13754514_1629232010723222_1890056601429595820_nOltre alle operazioni finalizzate a garantire il decoro urbano, la fascia tricolore ha anche annunciato di aver disposto “ulteriori controlli, concentrati nei fine settimana, contro le corse notturne di auto e moto, gli schiamazzi notturni e tutti quei comportamenti che creano pericolo a cose o persone”. In particolare, in pieno periodo di vacanze, il sindaco Zinno ha chiesto al Commissariato di zona, un potenziamento della vigilanza per scongiurare il rischio furti negli appartamenti, soprattutto in questo periodo durante il quale le case restano disabitate: “Il Vicequestore della Polizia di Stato Sergio Di Mauro  mi ha assicurato – ha spiegato Zinno – l’intensificazione dei controlli e degli interventi”. “Chi arriva qui con l’intento di compiere reati – ha concluso la fascia tricolore –  deve sapere che San Giorgio a Cremano è una città off limits. Il nostro territorio è controllato e chiunque viene in città per delinquere verrà punito come prevede la legge”.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.