Advertisement
CULTURA E SPETTACOLI - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

San Giorgio a Cremano, raccolti oltre mille volumi per le scuole della città

untitledSan Giorgio a Cremano.  La città scende in campo per i bambini, per la scuola e per le famiglie. Ieri  mattina, il sindaco Giorgio Zinno ha ritirato presso il centro commerciale  ‘Auchan’ di Napoli oltre mille libri che verranno donati alle biblioteche scolastiche degli istituti della nostra città che ne avevano fatto richiesta.  Tra questi  il IV Circolo Stanziale diretto dalla prof.ssa Patrizia Tramontano. All’iniziativa infatti hanno partecipato anche i piccoli studenti in rappresentanza di alcune classi del plesso che hanno condiviso questo momento con  partecipazione e coinvolgimento.  L’iniziativa è stata resa possibile grazie alle librerie “Giunti al Punto”, che mesi fa diedero vita al progetto nazionale “Aiutaci a crescere. Regalati un libro”.  La città di San Giorgio a Cremano aderì subito alla proposta, coinvolgendo le scuole del territorio, intravedendo un’opportunità per arricchire le biblioteche scolastiche e dare ai bambini ulteriori spunti di crescita intellettuale. Non si tratta di libri usati ma di nuove edizioni di volumi raccolti grazie alla donazione spontanea dei clienti della libreria e del centro commerciale che hanno partecipato spontaneamente all’iniziativa culturale. “Il risultato è stato sbalorditivo – spiega il sindaco Giorgio Zinnoda quest’estate ad oggi sono stati raccolti oltre mille libri. Una tale partecipazione dimostra che tutti crediamo nella cultura e che i nostri ragazzi possano costruire un futuro migliore e addirittura straordinario se noi siamo in grado di offrire loro gli strumenti necessari per appassionarsi alla scuola e alla vita e trovare il proprio talento”. I libri raccolti sono tenuti in custodia nella biblioteca di Villa Bruno e saranno distribuiti nei prossimi giorni alle scuole della città. “San Giorgio a Cremano – conclude il primo cittadino – è ancora una volta un riferimento culturale per tutta la provincia di Napoli. La collaborazione con le scuole  è un nostro punto di forza. Lavoriamo tutti per un fine comune, che è quello del benessere dei nostri bambini”. (Comunicato Stampa)

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.