Advertisement
CULTURA E SPETTACOLI - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

San Giorgio a Cremano, la ‘Città dei Bambini’ prova ad educare anche i genitori: proiezione e dibattito su un nuovo modello educativo

ImmagineSan Giorgio a Cremano. La ‘Città dei Bambini e delle Bambine’ guarda ad un nuovo modello educativo e tra le iniziative focalizzate sui più piccoli, inserisce anche un evento dedicato ai genitori e agli insegnanti. Lunedì 13 marzo, alle ore 17.30, presso il cinema ‘Pierrot’ di Napoli, si svolgerà la proiezione del docufilm: «I figli della libertà», che pone un interrogativo su un percorso educativo alternativo, definito homeschooling e analizza il modello scolastico attuale. La proiezione avverrà in contemporanea in altre città italiane ed al termine del film si svolgerà un dibattito, durante il quale verranno affrontati i temi legati alla didattica e all’educazione dei figli, alla presenza dei registi della pellicola, Luca Basadonne ed Anna Pollio, del sindaco Giorgio Zinno e del coordinatore del Laboratorio Regionale Città dei Bambini di San Giorgio a Cremano. Il film racconta la scelta educativa fatta da due genitori per la loro figlia, Gaia: per lei hanno provato un percorso alternativo, senza voti, né materie, né compiti, che ha puntato sul trarre insegnamento dalla vita, dal confronto e dai viaggi. Può funzionare? È possibile per un bambino imparare in modo non convenzionale? E la scuola può rinunciare al linguaggio autoritario ed essere veramente democratica? ”Il lavoro che l’amministrazione di San Giorgio a Cremano svolge per la crescita dei più piccoli, attraverso la Città dei Bambini, comprende anche temi seri come l’educazione e i modelli didattici – spiega il sindaco Giorgio Zinno ed è naturale accogliere e promuovere iniziative rivolte ai genitori e agli insegnati che ogni giorno svolgono il delicato compito di formare la coscienza e la cultura dei bambini. Il modello della Città dei Bambini è già imitato in altre città d’Italia proprio perchè, attraverso le attività che mettiamo in campo, sappiamo stimolare scelte educative e offriamo la possibilità di sperimentare nuovi progetti e nuovi linguaggi”. (Comunicato Stampa)

 

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.