Advertisement
CRONACA

Ruba energia elettrica allacciandosi all’illuminazione pubblica, sorvegliato speciale arrestato a Portici

Portici. Un cavo elettrico collegato all’impianto di pubblica illuminazione per fornire illegalmente energia alla sua abitazione senza farne registrare i consumi. E’ l’escamotage con il quale, un sorvegliato speciale, evitava di pagare la bolletta ma che è stato scoperto dai carabinieri della stazione cittadina nel corso di un controllo a casa del 45enne. C. M., che gli inquirenti tenevano sotto controllo perché ritenuto affiliato al clan ‘Vollaro’, è stato confinato agli arresti domiciliari in attesa del processo con rito direttissimo.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.