Advertisement
CRONACA

Rapinatori di studenti identificati grazie al ‘weblase’

Castellammare. Avevano rapinato tre studenti dell’istituto per geometri di Castellammare, portando loro via 17 euro, ma sono stati identificati ed arrestati dai carabinieri grazie al sistema informatico ‘weblase’. Due giovani, di 17 e 18 anni, sono stati arrestati dai militari della Benemerita, e trasferiti in comunità, con l’accusa di rapina. Nell’ultimo ‘colpo’ i due avevano preso di mira tre giovani studenti dell’istituto per geometri, che erano in attesa del treno nella stazione della Circumvesuviana di Castellammare ‘via Nocera’, per tornare alle loro abitazioni in penisola sorrentina. I carabinieri della stazione di Piano di Sorrento li hanno identificati anche grazie all’acquisizione di immagini girate da circuiti di videosorveglianza, che hanno permesso di restringere la rosa dei sospetti, e da individuazione fotografica tramite il sistema informatico ‘weblase’ in uso all’Arma. I malfattori sono stati entrambi riconosciuti dalle vittime e l’autorità giudiziaria per i minorenni di Napoli, ha disposto la custodia in comunità per i due, di 17 e 18 anni, entrambi di Castellammare. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita dai carabinieri questa mattina con l’accompagnamento in comunità del 17enne, trovato a Portici, e con la notifica in comunità a Salerno per il 18enne, che si trovava ristretto per un’altra rapina.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.