Advertisement
AMBIENTE ED ECOLOGIA

Pulizia dei terreni privati, ordinanza del sindaco di San Giorgio a Cremano a tutela di salute pubblica ed ambiente

San Giorgio a Cremano, 28 Giugno 2017 – Pulizia e manutenzione dei terreni incolti, sul territorio comunale. Scatta l’ordinanza del sindaco Giorgio Zinno. “Ad horas – si legge nel documento – i proprietari delle aree private incolte e dei terreni abbandonati hanno l’obbligo di eseguire tutti gli interventi di pulizia e manutenzione delle stesse, finalizzati all’eliminazione dei rischi igienico-sanitari e di tutte le situazioni che possono determinare una minaccia alla pubblica e privata incolumità“. L’inosservanza sarà punita con una sanzione pari a 500 euro, più le spese di procedimento e notificazione. L’ordinanza si è resa necessaria , vista la presenza in più parti della città di terreni di proprietà privata lasciati in uno stato di abbandono dai titolari, indifferenti al grave pericolo che questa condizione determina per la salute dei cittadini oltre che al grave danno di immagine che procura alla città. “Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni da parte di cittadini relative allo strato di degrado e incuria di alcune aree che sono nel pieno centro cittadino e molto vicine a scuole e condomini – spiega il sindaco Giorgio Zinno – Essendo terreni privati, l’Ente non può intervenire, tuttavia abbiamo reso obbligatorio per i proprietari effettuare ugno attività necessaria a riportare i terreni in uno stato di accettabile decenza, eliminando soprattutto i rischi che derivano dalla presenza di animali, batteri ecc..Inoltre – conclude – non possiamo più accettare che il disinteresse dei proprietari mini il decoro della nostra città e con le alte temperature provochi, laddove ci sono sterpaglie e rami secchi, anche un rischio incendi“. La polizia municipale è stata incaricata di verificare l’osservanza dell’ordinanza e in casi di inottemperanza si provvederà all’applicazione della sanzione. (Comunicato Stampa)

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.