Advertisement
ECONOMIA

Pomigliano. Si dimettono i delegati Fim nell’ex Alenia. ”Logorato rapporto con segreteria regionale”

Pomigliano. Le rsu della Fim nello stabilimento Finmeccanica-Leonardo, hanno rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico. La decisione, hanno spiegato gli ormai ex delegati Aniello Ammendola, Luigi D’Auria, Tammaro Ruggiero e Salvatore Scafaro, è scaturita ”dalla consapevolezza che negli ultimi mesi si è logorato il rapporto politico/sindacale e di fiducia con la nostra struttura regionale della Fim”. Le dimissioni, sottolineano inoltre le ex rsu di fabbrica, non sono ”una sottrazione all’impegno preso e alla fiducia dimostrataci dai lavoratori, ma presa per il bene del Sito e della nostra organizzazione”. Gli ex delegati, infatti, ringraziano la segreteria nazionale della Fim, ”per la fiducia e la stima accordateci in questo lungo cammino sindacale percorso sempre sotto la bandiera della Fim, di cui condividiamo e apprezziamo le strategie messe in atto”. ”Ed è proprio in virtù di questo nostro senso di appartenenza – spiegano i delegati – che confermiamo la piena disponibilità alla collaborazione per il bene del nostro Sito”. Le ex rsu, inoltre, ringraziano i colleghi delle altre organizzazioni sindacali che, da parte loro,chiedono che ”prevalga la ragione ed il buon senso”. ”Abbiamo appreso con sorpresa e rammarico delle dimissioni dei delegati della Fim – scrivono le rsu delle altre organizzazioni sindacali in una nota – a loro va la nostra rinnovata amicizia e stima. Molte sono state le battaglie sindacali condotte insieme in questi anni all’insegna della difesa del sito di Pomigliano e del rispetto dei lavoratori. Noi ci auguriamo che le difficoltà espresse dai delegati Fim si possano risolvere, augurandoci che prevalga ragione e buon senso per il bene dei lavoratori del Sito e della stessa rsu di Pomigliano”.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.