Advertisement
ECONOMIA

Pomigliano. A settembre asilo nido e scuola dell’infanzia nell’area delle grandi fabbriche

firma sgambatiPomigliano d’Arco. Il dilemma di ogni madre che lavora è sicuramente quello di trovare una ‘sistemazione’ per i propri pargoli durante le ore di impegno professionale. E sicuramente anche le operaie e le impiegate dell’area industriale di Pomigliano d’Arco avranno avuto difficoltà nel trovare strutture adeguate alla turnistica soprattutto delle grandi fabbriche del territorio. Un problema che potrebbe essere risolto a settembre, quando nel consorzio ‘Sole’, situato proprio nei pressi degli stabilimenti industriali, aprirà un asilo nido e infantile che sarà aperto dalle 5,30 fino alle 22,30. Lo annuncia Giovanni Sgambati, segretario generale della Uilm Campania, il quale afferma che grazie alla collaborazione tra il sindacato e l’asilo ‘La casa del bambino’, dal 1 settembre prossimo le mamme operaie potranno usufruire di una struttura aperta direttamente nell’area industriale, dove lasciare i bambini dai tre mesi ai cinque anni d’età.

la casa del bambino”Gli orari di apertura dell’asilo nido e della scuola dell’infanzia – spiega Sgambati – saranno quelli delle fabbriche, ossia dalle 5,30 del mattino fino alle 22,30 di sera. Siccome l’asilo non usufruisce di alcun sostegno pubblico, ci siamo impegnati, per le prossime vertenze aziendali, di destinare parte del welfare per favorire le lavoratrici ed i lavoratori con un sostegno alla famiglia. A Pomigliano era una struttura che mancava e che consentirà soprattutto alle lavoratrici di coniugare lavoro e famiglia”. Le lavoratrici potranno inoltre usufruire di una convenzione tra la struttura ed il sindacato che permetterà un risparmio sui costi del servizio.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.