Advertisement
PRIMO PIANO

‘Pizzo’ al titolare di un bar di Villaricca, Fiamme Gialle ammanettano trio di malviventi

GICOVillaricca. Incassavano il ‘pizzo’ dal proprietario di un bar per conto di due clan della zona, i tre emissari della malavita locale ammanettati dai militari del Gruppo Investigazioni Criminalità Organizzata (Gico) della Guardia di Finanza di Napoli a Villaricca, dove i baschi verdi hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura di Napoli Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti dei tre uomini, gravemente indiziati di estorsione aggravata ai danni del titolare dell’esercizio commerciale. Le Fiamme Gialle partenopee, nel corso di un’intensa attività info-investigativa hanno appurato come il trio si fosse più volte recato presso il bar e l’abitazione del commerciante e chiesto alla vittima 70mila euro in cambio di una presunta ‘protezione’ dell’attività e, per ‘convincere’ l’uomo a pagare, avesse minacciato, anche in modo violento, non solo la vittima ma anche i suoi familiari, contro i quali ci sarebbero state anche delle rappresaglie: secondo quanto ricostruito dai militari, la vittima, impaurito dalle pressioni dei malavitosi, aveva inizialmente chiesto l’intervento di alcuni ‘mediatori’ ma dopo il fallimento delle trattative con gli estorsori, aveva ceduto alle loro richieste, pagando la somma richiesta, suddividendola in più tranches, dopo aver venduto un’autovettura e chiesto alcuni prestiti per procurarsi il denaro. L’accaduto, compresa la spartizione dei proventi dell’estorsione tra i clan, è stata documentata dagli investigatori del Gico con intercettazioni telefoniche e video-riprese che hanno consentito l’identificazione e quindi l’arresto degli autori del gesto criminale. Le Fiamme Gialle di Napoli hanno concluso l’operazione nonostante la scarsa collaborazione della vittima, intimidito dalle minacce del clan, che non ha sporto denuncia contro i suoi aguzzini ma ha parzialmente collaborato con gli inquirenti solo a seguito dell’accertamento dei fatti mediante le intercettazioni telefoniche.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.