Advertisement
CRONACA

Picchia la sorella che gli rifiuta i soldi per la ‘dose’, 44enne ammanettato dai carabinieri a Massa di Somma

carabinieri arrestoMassa di Somma. E’ stato ammanettato dai militari della Compagnia Carabinieri di Torre del Greco e scortato nelle celle del carcere di Poggioreale, il 44enne, volto già noto alle forze dell’ordine, denunciato dalla sorella, che viveva con lui sotto lo stesso tetto, per le minacce e le percosse ricevute dopo che si era rifiutata di pagargli la droga. La donna, una 56enne, aveva denunciato di essere stata aggredita dal fratello al drappello del Pronto Soccorso dove si era recata per farsi medicare ferite e contusioni che i sanitari hanno giudicato guaribili in un paio di giorni. Le indagini, confermate anche dalle dichiarazioni della vittima in sede di denuncia, hanno permesso agli inquirenti di appurare come l’uomo, in preda alle crisi di astinenza da stupefacenti, se la prendesse con la sorella  56enne ogni volta che si rifiutava di consegnarli il denaro che gli serviva per acquistare droga e che quindi quello denunciato dalla donna non era la prima ma l’ultima di una serie di aggressioni a suo danno. La vittima, residente a Massa di Somma, aveva sempre taciuto le angherie subite dal fratello, forse sperando che l’uomo si ravvedesse, ma dopo l’ennesimo episodio di violenza, per il quale è dovuta ricorrere alle cure mediche, ha deciso di raccontare alle forze dell’ordine la sua storia, permettendo ai carabinieri di assicurare alla giustizia il fratello-aguzzino.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.