Advertisement
CRONACA

Market della droga in casa, 35enne vollese ammanettato dai carabinieri

CARABINIERI VOLLAVolla. Nascondeva in casa 170 grammi di cocaina, droga che probabilmente avrebbe spacciato di lì a poco e che i carabinieri, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno ritrovato già divisa in dosi,  ben nascoste in un armadio della camera da letto. Insieme alla ‘roba, l’uomo custodiva in casa anche due bilancini elettronici di precisione, bustine di cellophane e materiale per  tagliare e confezionare singole porzioni di stupefacente.  D. C. V., 35 anni, volto già noto alle forze dell’ordine per reati dello stesso genere, è stato arrestato, sorpreso in flagranza di reato, subito dopo il blitz dei militari del Comando Stazione della cittadina annonaria nella sua abitazione di via Cristoforo Colombo dove, disbrigate le formalità di rito, è stato poi nuovamente confinato agli arresti domiciliari. Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è l’accusa di cui il pusher vollese dovrà rispondere all’autorità giudiziaria. L’arresto dell’uomo è stato effettuato nell’ambito delle azioni investigative di contrasto alla criminalità locale e di vigilanza del territorio effettuate dall’Arma dei Carabinieri sulle strade della cittadina annonaria, sia nelle zone del centro città che in quelle più periferiche e, in particolare, nelle aree della cittadina annonaria ritenute maggiormente a rischio per episodi di microcriminalità, degrado urbano e consumo e spaccio di stupefacenti, così da  garantire la sicurezza dei cittadini.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.