Advertisement
bullismo gli speciali PRIMO PIANO

Lo Speciale della Gazzetta Magazine. Dall’episodio di bullismo nel Parco delle Acque a Pomigliano, alla speranza lanciata dal comitato ‘Sbulloniamoci’

La Gazzetta Magazine non ha potuto ignorare l’episodio di bullismo nel Parco delle Acque a Pomigliano d’Arco, dove alcuni ragazzini si sono divertiti a spaventare i bambini, quelli intenti a giocare sulle giostrine di uno dei polmoni verdi della città, scorazzando in motorino e minacciandoli con una pistola giocattolo. Pistola puntata contro uno di quei piccini, colpito ad una gamba da un proiettile di gomma. Una pistola che alle mamme è sembrata vera. E che ha sortito l’effetto sperato. Spaventare le persone. In questi articoli abbiamo voluto raccontare i fatti, a partire dall’accaduto nel Parco delle Acque, per poi passare alla videosorveglianza, che in città c’è, ma non è sufficiente ed in molti casi non funziona a dovere. Dai banchi dell’opposizione si chiede un Consiglio comunale urgente per affrontare il problema criminalità. Ma i consiglieri firmatari non bastano per la convocazione d’urgenza. C’è poi il nodo viabilità, che sfocia troppo spesso in litigi ed in qualche caso addirittura pestaggi, come accaduto al presidente di un’associazione di commercianti. E c’è chi spera in un futuro migliore, e si rimbocca le maniche sperando di riuscire a sensibilizzare i ragazzi sulla problematica del bullismo. Magari riuscirà a salvare qualche vittima, ma anche a far redimere qualche carnefice. Un esempio che dovremmo seguire tutti, imparando a fare qualcosa nel mondo reale, senza rifugiarci solo dietro una tastiera per far sapere al mondo come siamo ‘indigati’. Impariamo ad agire, oltre che a parlare. A tutti voi, auguro buona lettura.

Gelsomina Maiello

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.