Advertisement
CRONACA

Ladri maldestri bloccati da passaggio a livello chiuso tentano fuga sui binari. Arrestati dai carabinieri

 

Castellammare di Stabia. Più che i modem, ai due ladri maldestri che hanno tentato un furto a Castellammare di Stabia, sarebbe servito un navigatore satellitare per evitare il passaggio a livello chiuso che li ha costretti a scappare a piedi. I due, un 48enne ed un 49enne di San Giorgio a Cremano, sono stati arrestati proprio per la scarsa conoscenza delle strade dove avevano appena effettuato il furto di una decina di modem (per un valore di circa 500 euro), da un’auto aziendale. I dipendenti della ditta, infatti, si sono accorti di quanto stava accadendo ed uno di loro insegue i due malviventi che nel frattempo si stavano allontanando a bordo del furgoncino con il quale si erano accostati alla vettura. I maldestri ladri, però, non conoscevano bene la zona, e sono finiti davanti alle sbarre di un passaggio a livello chiuso. I due hanno tentato quindi la fuga a piedi lungo i binari, ma sono stati raggiunti e bloccati dai carabinieri allertati da un altro dipendente della ditta. I militari hanno quindi arrestato i malviventi con l’accusa di furto aggravato in concorso, mentre la refurtiva è stata restituita alla ditta. I ladri maldestri sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.