Advertisement
SPECIALE ELEZIONI COMUNALI A VOLLA

“Guardando al futuro di Volla”, Domenico Viola inaugura ufficialmente la campagna elettorale del centrosinistra

photo_2016-04-23_14-30-29VOLLA – Una campagna elettorale all’insegna di un sano realismo per il centrosinistra vollese, quella che ha preso il via ieri sera con la presentazione alla Città del candidato sindaco sostenuto dal Partito Democratico e dalle liste civiche ‘Per Volla diamoci una mano’ e ‘Rinascita e Rinnovamento’ per le comunali del 5 giugno prossimo. “Niente utopie che non servono a nulla, il Pd oggi rappresenta la parte migliore e sana di quello che è stata l’amministrazione uscente ed il suo impegno, se ci verrà data la possibilità di governare per il prossimo quinquennio, è quello di garantire una città normale”, chiarisce subito il leader dello schieramento ed aspirante primo cittadino Domenico Viola, parlando nella gremita sala convegni dell’hotel ‘Leonessa’ di Volla. “Chi si propone per amministrare seriamente un paese non può che essere onesto con i suoi elettori e quindi è giusto che i cittadini sappiano che – ha continuato il politico – la situazione contabile dell’ente locale non è favorevole e non consentirà altro, almeno all’inizio, che una gestione ordinaria che permetta al comune di riassestarsi e rendere nuovamente Volla un paese vivibile. Chi sta promettendo di portare il mare a Volla, lo sta facendo sapendo già che non potrà mantenere la parola data e sta solo illudendo gli elettori. Noi, invece, stiamo spiegando le cose come stanno e ci stiamo mettendo la faccia per cambiare in meglio questa situazione”.  Viola si è poi soffermato sulla composizione omogenea e granitica della coalizione che lo sostiene ed ha puntualizzato che “siamo tutta gente di centrosinistra, con noi ci sono moltissimi giovani ma soprattutto tante facce nuove, al posto dei vecchi politici, gente che davvero vuole fare e fare bene”. photo_2016-04-23_14-33-22    E il candidato sindaco del centrosinistra locale non si è dimenticato di puntare l’indice contro i ‘trasformisti’ dell’ultima ora che, con il salto della quaglia, sono migrati in coalizioni di area politica diametralmente opposta al centrosinistra, “perché – ha sottolineato ancora Viola – è di questo che si tratta. Uno schieramento di cui fanno parte Forza Italia e Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale è una compagine di centrodestra anche se qualcuno vuole far credere il contrario nascondendosi dietro la presenza di liste civiche. Anche noi abbiamo due civiche ma siamo uno schieramento di centrosinistra e ne siamo fieri”. La prima convention del centrosinistra cittadino per la campagna elettorale ha visto scendere in campo, al fianco dell’aspirante candidato sindaco, anche i vertici del partito con l’onorevole Massimiliano Manfredi, membro delle commissioni ambiente ed antimafia.  In particolare, l’onorevole dei democrat ha elogiato la capacità del Partito Democratico di fare autocritica degli errori commessi nella gestione della precedente amministrazione: “valutare obbiettivamente i propri errori – ha infatti spiegato – è il primo passo utile per mettere in campo un progetto serio ed il Pd di Volla lo ha saputo fare ed ora si ripresenta ai cittadini ancora più forte e pronto a iniziare un nuovo cammino al fianco dei cittadini”. L’onorevole ha anche elogiato l’aspirante fascia tricolore Viola che è “uno stimato ed affermato professionista che certamente non aveva bisogno di candidarsi a sindaco per dimostrare quanto vale. La sua candidatura, quindi – ha concluso Manfredi – è un segno chiaro dello spirito che anima il partito locale che non vuole fare altro che mettersi a servizio della collettività”.

Gli altri candidati sindaco alle elezioni comunali del prossimo 5 giugno sono Sergio Vaccaro (Movimento 5 Stelle), Andrea Viscovo (‘Cittadini x Volla’, ‘Volla Cambia Verso’ e RisolleviAmo Volla’) e Luciano Manfellotti (Forza Italia, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale , ‘Moderati per Volla’, ‘Volla al Centro’, ‘Terra Nostra’).

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.