Advertisement
CULTURA E SPETTACOLI - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, a San Giorgio a Cremano la parola d’ordine è ‘informare’

manifesto-25-novembreSan Giorgio a Cremano. L’amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l’ Assessorato alle Pari Opportunità, ha programmato per il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne,  una serie di iniziative volte a sensibilizzare la società su questa piaga che si consuma, il più delle volte, tra le pareti domestiche. Obiettivo primario, Informare. Con questo intento alle ore 18,00, nella biblioteca comunale, in villa Bruno, si svolgerà un incontro-dibattito con il nucleo antiviolenza della Questura di Napoli  e con i componenti dello Sportello antiviolenza “Dafne”. Con loro si discuterà di violenza di genere, si racconteranno i casi subiti dalle donne, nella loro diversa specificità e con diverse sfumature e si potranno chiedere consigli agli esponenti della Questura su come affrontare casi del genere o individuare comportamenti che possano trasformarsi in abusi. L’incontro sarà preceduto dalla presentazione del libro “Ogni donna è un segreto”, di Mario Emanuele Feola e Francesco Spiedo. Un dipinto letterario del variegato universo femminile, realizzato con pennellate leggere e con lo sguardo attento di uomini che amano le donne. Subito dopo il dibattito invece, sempre nella biblioteca del palazzo della cultura, si darà il via alle letture teatralizzate di testi e poesie sulle donne, mentre lungo il percorso che conduce alla sala dove si svolgeranno gli eventi sarà allestito un tragitto composto da scarpe rosse, in ricordo di tutte le vittime di violenza. Durante tutti gli eventi saranno distribuiti nastri rossi a tutte le donne presenti e a loro sarà chiesto di indossarli per sensibilizzare quanto più possibile l’intera cittadinanza su questo grave fenomeno. Dire no alla violenza sulle donne vuol dire battersi in nome della dignità umana– afferma il sindaco Giorgio Zinno –  e portare avanti una battaglia in nome della civiltà e di quei principi e valori che anche oggi, nella società contemporanea, vengono spesso calpestati. San Giorgio a Cremano è la città dei diritti e del rispetto. Anche in questa occasione abbiamo voluto essere in prima linea puntando alla informazione alla cultura”.  D’accordo l’assessore Anna Buglione: ” Abbiamo il diritto di vivere e allo stesso tempo di  difendere la nostra vita. Possiamo farlo solo assumendo  consapevolezza dei rischi che corriamo se chiudiamo gli occhi davanti a comportamenti pericolosi. L’obiettivo dell’evento che l’amministrazione Zinno vuole realizzare è quello di essere informate per avere il coraggio di agire”.  (Comunicato Stampa)

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.