Advertisement
COMUNI Speciale Elezioni Massa di Somma

Gioacchino Madonna: “Onestà, entusiasmo e competenza per una Massa di Somma sempre più bella ed efficiente”

13237806_847208688740737_5288973246271245620_n
MADONNA GIOACCHINO (NOI PER MASSA)

Innanzitutto si presenti agli elettori:  chi è Gioacchino Madonna? Lei sarà il leader di ‘Noi per Massa’ per le elezioni amministrative del 05 Giugno 2016. Cosa l’ha spinta a candidarsi a sindaco?

Gioacchino Madonna, 37 anni, sposato, due figli, appartenente alla Guardia di Finanza. Ho iniziato a fare politica attiva 10 anni fa, accettando di mettermi in gioco per un progetto ambizioso, quello di contribuire a rendere Massa di Somma un paese di cui essere orgogliosi. Impegno profuso con passione e dedizione prima da capogruppo consiliare e successivamente da Assessore al Patrimonio ponendo al centro della mia azione sempre il bene della collettività. Mi candido a Sindaco perché ritengo che si debba continuare un percorso che in questi anni ha garantito la crescita di Massa di Somma e che non può e non deve fermarsi, che metta al centrolo sviluppo del territorio, la qualità dei servizi pubblici e l’innovazione quali elementi imprescindibili per il progresso economico e sociale del nostro territorio. Lo faccio guidando una squadra ricca di professionalità e con voglia di impegnarsi per rendere Massa di Somma paese di eccellenze.

Qual è la priorità assoluta della quale necessita la città vesuviana che vorrebbe amministrare? Cosa  pensa di offrire di nuovo a questa città?

La priorità assoluta di cui necessita il nostro territorio, così come tutto il meridione, è senza dubbio il lavoro. Compito principale sarà creare opportunità si sviluppo sfruttando quelle che sono le potenzialità del territorio, dal turismo naturalistico a quello enogastronomico legato alle eccellenze delle nostre terre e dallo sviluppo commerciale che ne consegue. Sono certo di offrire impegno e competenze, quelle che ho acquisito in dieci anni di amministrazione Zeno, che ci hanno consentito di diventare punto di riferimento per tutti i comuni dell’area vesuviana.

Siamo nel clou della campagna elettorale. Quali sono i 5 punti di forza del suo programma amministrativo e come pensa di attuarli? Ed i 3 obiettivi che intende realizzare nei primi 100 giorni di governo?

Se devo indicare cinque punti di forza non posso che partire da quello che non si è potuto realizzare negli ultimi anni: il Piano Urbanistico Comunale. Avere la visione di paese fruibile che identifichi aree artigianali, sportive e commerciali in una concezione nuova, figlia di una disamina generale e non di interventi singoli. Altro punto fondamentale sarà il miglioramento dei servizi pubblici e del controllo del territorio: aumento della percentuale della raccolta differenziata e razionalizzazione del servizio igiene in modo da ottenere vantaggi sia ambientali che economici percepibili con la riduzione della tassa rifiuti. Efficientamento energetico degli edifici di proprietà comunale: l’autonomia energetica degli edifici comunali rappresenta una sfida fondamentale nell’ambito della gestione degli Enti. Quarto punto) convogliare l’azione amministrativa affinché Massa di Somma diventi a vocazione turistica. La “materia prima” c’è: il Vesuvio, la colata lavica del 44 e il monte Somma rappresentano, insieme allo straordinario panorama sul golfo di Napoli, uno straordinario attrattore turistico. Compito dell’amministrazione sarà incentivare la creazione di strutture e servizi tipici della filiera turistica, promuovere corsi di formazione nelle scuole e creare partnership con gli operatori del settore. Quinto punto) La creazione di un sistema agricolo che possa riavvicinare i giovani verso questo settore che negli anni si è profondamente modificato. Il comune dispone di terreni agricoli non utilizzati e metterli a “sistema” aiuterà chi vorrà avvicinarsi a questo settore.

Un sogno nel cassetto da candidato sindaco, ovvero qualcosa che vorrebbe realizzare per il suo paese ma che non ha inserito nel programma elettorale. Perché i cittadini di Massa di Somma dovrebbero votare per Lei?

Non credo tanto nei sogni, anche perché molto spesso sono irrealizzabili. Nella vita mi pongo degli obiettivi e lavoro affinché possano essere portati a compimento. I Cittadini mi voteranno perché rappresento, insieme alla mia squadra, una esperienza giovane. A differenza di altri abbiamo dimostrato, nonostante la crisi peggiore del dopoguerra, di saper amministrare questi territori rendendoli fruibili e apprezzati. L’onestà, l’entusiasmo e la competenza per una Massa di Somma sempre più bella ed efficiente.

PROGRAMMA ELETTORALE

CANDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE:

NOI PER MASSA

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.