Advertisement
COMUNI PRIMO PIANO

Fabbrica in fiamme a Volla, ancora oscure le cause dell’incendio divampato in via Nenni

index00001Volla. E’ ancora presto per conoscere gli esiti delle verifiche effettuate dai Vigili del Fuoco all’interno del deposito di teloni in plastica, distrutto dalle fiamme ieri sera in via Pietro Nenni a Volla. Le cause che avrebbero determinato l’incendio alla ‘Paparo Plast’ dovrebbero essere rivelate in giornata quando i pompieri, che hanno lavorato per oltre tre ore, a partire dalle 21.30 di ieri sera, solo per domare il fuoco, trasmetteranno la loro relazione tecnica al Comune di Volla ed alle forze dell’ordine. Nel frattempo i carabinieri del locale comando stazione stanno indagando su quanto accaduto per verificare eventuali circostanze sospette ed appurare se le fiamme siano dilagate per un incidente fortuito, per l’imperizia di qualcuno o siano state appiccate. Nessuna ipotesi è esclusa, almeno per ora e gli investigatori stanno battendo tutte le piste.

index000056465424

Lo stabile che ospitava la fabbrica è stato transennato per motivi di sicurezza ed è attualmente piantonato dagli agenti della Polizia Municipale, agli ordini del colonnello Giuseppe Formisano e da una squadra di volontari della Protezione Civile comunale, coordinata da Vincenzo Viola, in attesa che il sindaco, letta la relazione dei Vigili del Fuoco e dei periti dell’Ufficio Tecnico Comunale sull’entità del danno, firmi l’ordinanza per la definitiva messa in sicurezza dell’edificio. Le tre famiglie, residenti nel palazzo interessato dal rogo, che per la maggior parte è occupato da uffici e che erano state sgomberate con ordinanza contingibile ed urgente nelle fasi dell’emergenza, non sono potute rientrare in casa ma hanno trascorso la notte, ospiti di familiari. Si attendono, dunque, le relazioni ufficiali dei pompieri e dei tecnici comunali che faranno chiarezza sulle cause che hanno determinato l’incendio e sull’entità dei danni che questo ha provocato all’edificio di via Pietro Nenni.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.