Advertisement
COMUNI Speciale Elezioni Massa di Somma

Elezioni Comunali, Gioacchino Madonna è il nuovo sindaco di Massa di Somma

Il neoeletto sindaco Gioacchino Madonna
Il neoeletto sindaco Gioacchino Madonna

MASSA DI SOMMA – Lunedì 6 giugno 2016, ore 04:41. Gioacchino Madonna è ufficialmente il nuovo sindaco di Massa di Somma e succede ad Antonio Zeno che ha diretto il Municipio locale per ben dieci anni. Il 70,59% degli abitanti della cittadina vesuviana, che nel segreto della cabina elettorale ha espresso le proprie preferenze, ha deciso così, optando per la continuità con la precedente amministrazione comunale ed affidando alla lista civica ‘Noi per Massa’, espressione del Partito Democratico, il governo politico ed amministrativo del paese fino al 2021, salvo complicazioni. Il neoeletto, 37 anni, sposato con due figli e militare della Guardia di Finanza, vanta un’esperienza politica decennale che lo ha visto sia capogruppo consiliare prima che Assessore al Patrimonio poi con il suo predecessore. Madonna ha battuto Salvatore Esposito (‘Movimento cittadini per Massa di Somma’), l’altro aspirante ad indossare la fascia tricolore massese, per 414 voti: il vincitore ha infatti ottenuto 1.715 preferenze (56,86%) a fronte delle 1.301 (43,13%) conquistate dal secondo classificato, secondo i dati comunicati dai comuni, tramite le prefetture, al Ministero dell’Interno. La proclamazione ufficiale degli eletti, che è prerogativa degli uffici elettorali territorialmente competenti, avverrà nei prossimi giorni. “È un momento molto importante per Massa di Somma. I nostri concittadini hanno scelto di continuare a far crescere il nostro paese ed hanno dato fiducia al nostro progetto”, ha detto la fascia tricolore subito dopo l’ufficializzazione dei dati elettorali e poco prima che i suoi sostenitori lo reclamassero per dare il via ai festeggiamenti. Il primo obiettivo del governo che si insedierà tra qualche giorno sarà favorire le politiche occupazionali del territorio, cosa che il neosindaco aveva preannunciato in campagna elettorale e sottolineato nel suo programma di governo: Madonna ed il suo esecutivo punteranno a creare opportunità di sviluppo, sfruttando quelle che sono le potenzialità locali, dal turismo naturalistico a quello enogastronomico legato alle eccellenze massesi. “Sono certo di offrire impegno e competenze, quelle che ho acquisito in dieci anni di amministrazione con l’ex primo cittadino Zeno, che ci hanno consentito di diventare punto di riferimento per tutti i comuni dell’area vesuviana”, ha spiegato infine Madonna. Soddisfazione per la vittoria è stata espressa anche dall’ex numero uno del Palazzo di Città, Antonio Zeno che, complimentandosi con il suo successore diretto per l’eccellente risultato, ha sottolineato che “quello che si andrà a formare a Massa di Somma sarà un consiglio comunale caratterizzato dalla giovanissima età dei componenti del Parlamentino locale che siederanno sia nei banchi della maggioranza che in quelli dell’opposizione numero”. Zeno, interrottamente sindaco negli ultimi dieci anni è risultato il primo eletto della lista a sostegno del neosindaco Madonna:  “come sempre – ha commentato il politico –  avrò soltanto e sempre l’onere di affiancare questa squadra verso traguardi sempre più ambiziosi”.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.