Advertisement
COMUNI

Comunali 2016, il 17 giugno la chiusura della campagna elettorale dei candidati sindaco

MUNICIPIO VOLLAVOLLA – 17 giugno, chiusura ufficiale della campagna elettorale per i due candidati sindaco che domenica prossima si sfideranno al ballottaggio dopo che, il 5 giugno scorso, nessuno dei quattro aspiranti ad indossare la fascia tricolore era riuscito a racimolare i voti necessari (50% più uno) per essere eletto al primo turno e la scelta del nuovo primo cittadino era stata rinviata di due settimane. L’ultimo comizio di Luciano Manfellotti, classificatosi primo al precedente turno elettorale con il 41.01% dei consensi, incontrerà i vollesi prima nella Piazzetta del Parco Panorama (ore 17), poi nei campetti all’interno della 219 di via Alfieri (ore 19) ed infine in via Roma (ore 20). Andrea Viscovo, secondo classificato al primo turno con il 28,08% delle preferenze, parlerà invece con i cittadini in Piazzale Padre Pio, a partire dalle ore 19.30. Poi ci sarà il silenzio, previsto dalla normativa vigente in materia elettorale, che i cittadini sperano caratterizzi anche i social network sempre più affollati di messaggi di propaganda elettorale di vario genere. L’un contro l’altro armato, i due competitor si stanno lamentando dell’inasprimento dei toni che ha caratterizzato la campagna elettorale dall’ufficializzazione dei dati  del primo turno di voto ad oggi e che starebbe rendendo particolarmente teso il clima politico a Volla in vista del ballottaggio di domenica prossima. “Alcuni dei miei avversari stanno avanzando illazioni e falsità, forse pensando di intimorire i nostri amici e sostenitori. Noi parliamo di progetti, sviluppo e soprattutto di fatti, non di chiacchiere da bar. Ai cittadini di Volla chiedo di leggere i programmi, vedere i fatti!”, ha sottolineato Luciano Manfellotti. “Si continuano ad inasprire i toni di questa campagna elettorale. Ho sentito cose davvero ridicole ed assurde sul mio conto da parte dei miei avversari politici. Noi siamo sereni perché sappiamo di essere stati coerenti e soprattutto disponibili a qualsiasi confronto pubblico”, ha puntualizzato invece Andrea Viscovo. I due aspiranti alla fascia tricolore vollese fanno poi appello al senso civico dei concittadini ed invitano gli abitanti della cittadina annonaria a non disertare le urne ma anche a non votare scheda bianca e ad esprimere la propria preferenza essendo il voto sia un diritto che un dovere civico.  Il 19 giugno, dalle 7 alle 23, 18.496 aventi diritto al voto (9031 uomini e 9465 donne), dovrebbero affollare nuovamente le venti sezioni elettorali dislocate sul territorio della cittadina annonaria per eleggere il primo cittadino che governerà il paese per i prossimi cinque anni, naturalmente salvo quegli imprevisti di carattere politico che portano allo scioglimento anticipato delle amministrazioni comunali. Gli elettori, naturalmente, dovranno scegliere solo il sindaco, tracciando un segno sul nome del candidato prescelto sulla scheda di voto, tra Luciano Manfellotti (Moderati per Volla – Terra Nostra – Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale – Forza Italia – Volla al Centro) ed Andrea Viscovo (Risolleviamo Volla – Cittadini X Volla – Volla Cambia Verso).

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.