Advertisement
COMUNI

Compostaggio di quartiere a Volla, il Parlamentino locale boccia la proposta M5S

consiglio comunale vollaVolla. Niente compostaggio di quartiere nella cittadina annonaria. La mozione sottoposta al Parlamentino locale dal portavoce locale di M5S è stata bocciata, con cinque voti favorevoli, otto contrari ed un astenuto, nel corso dell’ultima riunione del Consiglio comunale. “Avevamo proposto all’Amministrazione vollese di aderire alla manifestazione di interesse lanciata dalla Regione Campania, per l’installazione di Compostiere di Quartiere, concesse ai Comuni gratuitamente. Questo provvedimento se approvato, avrebbe permesso ai cittadini vollesi di poter risparmiare sulla tassa dei rifiuti, non meno del 20%!”, spiega Sergio Vaccaro, consigliere comunale grillino. “Dopo la mia relazione in aula, – ha spiegato ancora il rappresentante dei grillini vollesi – ho appreso con grande dispiacere, che l’Assessore all’Ambiente, oltre a sminuire l’importanza di questa grossa opportunità, senza spiegarci quale proposta alternativa avesse nel suo programma, ha invitato i consiglieri a votare contro la mozione da me presentata”. Vaccaro Il ‘no’ dell’Assemblea civica non ha tuttavia scoraggiato l’esponente di minoranza e, siccome la manifestazione di interesse è stata prorogata al 30 marzo, su proposta dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Vaccaro annuncia che “per il bene del paese” proverà ancora una volta a convincere la Maggioranza del governo cittadino della bontà del progetto, già nella prossima riunione del Consiglio comunale. L’installazione dei piccoli impianti di compostaggio per il trattamento della frazione organica punta alla riduzione dei rifiuti biodegradabili da collocare a discarica ed all’incremento della raccolta differenziata per il riciclo. “Alternativa al conferimento della frazione organica, oltre alla proposta da noi avanzata, non c’è e – ha sottolineato il pentastellato – credo sia fondamentale che i cittadini vollesi mostrino all’Assessore di voler cambiare, per risparmiare sulla tassa rifiuti tutelando anche l’Ambiente, oppure liberi di scegliere se continuare ad interrare o bruciare rifiuti”.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.