Advertisement
COMUNI

Compostaggio di quartiere a Volla, Donato (Cittadini x Volla): “Commissione consiliare rivaluti progetto”

Volla. La proposta dei Cinquestelle per l’installazione di compostiere di quariere sul territorio della cittadina annonaria non ha superato l’esame del Consiglio Comunale che, lo scorso 9 marzo, aveva bocciato la mozione presentata dall’esponente di minoranza Sergio Vaccaro sulla questione. Un ‘rifiuto’, quello opposto da otto consiglieri comunali su quattordici, che convince poco i cittadini, che ancora ne discutono sulle piattaforme digitali, avanzando, per lo più, aspre critiche contro i politici vollesi. La decisione del Parlamentino locale non ha convinto neppure Lino Donato, tra i sostenitori del sindaco Andrea Viscovo, che in aula, lo scorso 9 marzo, non votò nè a favore nè contro la proposta dei pentastellati “perchè – ha spiegato l’esponente di Cittadini x Volla – reputo la proposta interessante e comunque degna di essere considerata a fondo“. LINO DONATO 2Donato ha quindi assicurato che si farà promotore perchè la possibilità di installare compostiere di quartiere in città venga vagliata dalla commissione consiliare ad hoc, in tempi rapidi: “inviterò il presidente della Commissione competente a voler discutere in tempi brevi la questione onde evitare la scadenza dei termini per un eventuale accesso ai finanziamenti regionali“, ha infatti dichiarato il rappresentante della maggioranza. Il consigliere comunale, tuttavia, tira le orecchie al collega dell’opposizione, promotore della mozione per il progetto di compostaggio, sulla procedura adottata da Vaccaro per sottoporre l’argomento all’attenzione dell’Assemblea cittadina: “Quando si intende sottoporre con serietà proposte al Consiglio, – spiega ancora Donato – è uso portarle prima in commissione per discuterle, istruirle e valutarle. Presentarsi in Consiglio con una mozione, mi sembra più un atto di propaganda che reale volontà di proporre soluzioni“. Continua, nel frattempo, la battaglia del M5S vollese perchè l’Ente di via Aldo Moro non si lasci sfuggire l’opportunità offerta dalla Regione Campania: “per il bene del nostro paese e dei cittadini vollesi – sottolinea il grillino Vaccaro in una nota – abbiamo rimodulato la mozione e l’abbiamo protocollata ufficialmente in Municipio, con allegati altri documenti che possano spiegare ulteriormente le sane motivazioni di questo progetto. Abbiamo tempo fino al 30 marzo per aderire alla Manifestazione di Interesse: tutti si avviano al cambiamento mentre Volla è ancora legata al palo, perchè?“.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.