Advertisement
CULTURA E SPETTACOLI - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

‘Cinema intorno al Vesuvio’, stasera Toni Servillo all’arena di San Giorgio a Cremano

cinema intorno al vesuvioSan Giorgio a Cremano – Dopo l’inaugurazione in grande stile con oltre 2500 persone, registrate nel fine settimana scorso, continua la rassegna “Cinema intorno al Vesuvio”, nel parco di Villa Bruno, organizzata dall’amministrazione comunale e dall’Arci Movie. E lo fa in grande stile. Sabato 8 luglio, nella dimora storica del ‘700 arriva Toni Servillo. Il celebre attore, tra breve sul set di Paolo Sorrentino per il film su Berlusconi, ha scelto Il Cinema intorno al Vesuvio, confermando la sua attenzione ai progetti testimonianza di una idea di resistenza civile attraverso la cultura e di valorizzazione del territorio. All’evento, che si svolgerà alle ore 21, sarà presente insieme a Francesco Amato, regista  della pellicola “Lasciati andare“, che sarà proiettata subito dopo il suo incontro con la platea.  “Ospitare a San Giorgio a Cremano, in una delle dimore più prestigiose del ‘700, un attore del calibro di Tony Servillo, vincitore di  molteplici premi, dal David di Donatello al European Film Awards, è per noi motivo di orgoglio – afferma il sindaco Giorgio Zinnoed è la dimostrazione che questa città sta crescendo, tendendo fede alla sua vocazione primaria, ovvero essere la città della cultura, che  è poi il nostro miglior biglietto da visita. Con questo spirito siamo pronti ad accogliere lui e tutti gli altri artisti che, grazie all’Arcimovie, incontreranno la nostra comunità“. É la quarta volta che Servillo accetta l’invito di Arci Movie: la prima nel 2007 con il film ‘La ragazza del lago’ di Molaioli, la seconda nel 2011 con ‘Gorbaciof’ di Incerti e nel 2013 fu protagonista di una affollatissima serata nel programma di AstraDoc. Quella dell’attore con l’Associazione è un’amicizia consolidata che affonda nella stima per il progetto di una cultura vicina alle persone, aspetto molto importante nella vita di un artista coerente e sensibile. 

Ci sono molte difficoltà nelle nostre terre – dichiara Tony Servillonelle nostre zone. Grazie all’Arci Movie, però, c’è un esempio evidente di resistenza civile cioè di persone che si riuniscono in maniera civile, serena come dovrebbe essere la vita di tutti i giorni, intorno a un film, intorno a uno spettacolo, intorno a un dibattito, intorno a una presentazione, e voi avete proprio il merito di dare corpo a tutto questo”. Toni ServilloLa serata sarà presentata da Antonella Di Nocera che per questa nuova sfida dell’arena a San Giorgio è tornata a curare le serate con gli ospiti di Arci movie. “Il ritorno di Toni non è solo un privilegio – dice Antonella Di Nocera –  è un segno forte di affetto e di cura per chi si impegna secondo ideali che ormai sembrano fuori moda, ma che noi perseveriamo a costruire. Tutti quelli che sono passati in questi quasi trent’anni per il Pierrot, per le nostre Arene e per Venezia a Napoli rispondono con affetto all’invito di una lettera sincera, e di questi tempi, questo ha qualcosa di straordinario. Bisogna dirselo”. Non capita tutti i giorni di potere ascoltare un grande del cinema, del teatro, un uomo di cultura che, ovviamente, oltre a presentare il film che lo vede protagonista per la prima volta di una commedia al cinema, parlerà anche di progetti, di bisogni legati al territorio, di possibilità per le periferie di importanza del “patrimonio Napoli”. In “Lasciati andare” Tony Servillo è protagonista nei panni dello psicoanalista Elia Venezia. Il film è stato premiato come Miglior Commedia ai Globi d’oro e si appresta a conquistare il mercato estero (il film è già al cinema in Israele e presto sarà in vari paesi del mondo tra cui Cina, Usa, Argentina, Australia, Taiwan, Turchia, Grecia, Spagna). 

Il prossimo appuntamento con ospiti è fissato per il 9 luglio quando il regista Stefano Incerti con Massimiliano Gallo, Pina Turco e Tony Tammaro presenterà “La parrucchiera”. Il giornalista Vanni Fondi dialogherà con il regista ed il cast. Le arene estive di Arci Movie nascono nel 1994 con l’idea di animare l’estate dell’area vesuviana con il cinema sotto le stelle. In poco tempo, ma con costanza, il progetto si è ampliato, con l’organizzazione di diverse arene estive, immaginando un vero e proprio percorso del cinema alle pendici del Vesuvio: a partire da Ponticelli, passando per Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Cercola, Volla, Pomigliano d’Arco, Boscoreale, San Giorgio a Cremano, fino ad arrivare a Santa Maria Capua Vetere. Questi appuntamenti estivi testimoniano da anni lo sforzo culturale dell’associazione nella promozione del cinema e della cultura per un pubblico più ampio e diversificato, attraverso una proposta quotidiana, dalla fine di giugno alla metà di settembre, arricchite da eventi speciali, incontri con ospiti del mondo dello spettacolo e della cultura, film per bambini e anteprime nazionali con più di 20.000 presenze l’anno. Il 10 alle 19.30 si terrà il primo degli appuntamenti con “Incontri in terrazza” conversazione sul cinema con personaggi della cultura, dello spettacolo; ospite della serata il filosofo Gennaro Carillo.

ARTICOLI CORRELATI:

‘Cinema intorno al Vesuvio’ a San Giorgio a Cremano, M5S: “Gratuità per gli over 65, amministrazione sorda”

Film sotto le stelle a San Giorgio a Cremano, prende il via stasera ‘Cinema intorno al Vesuvio’

‘Cinema intorno al Vesuvio’, i complimenti dei grillini sangiorgesi per l’Amministrazione comunale

‘Cinema intorno al Vesuvio’, ufficializzato il calendario delle proiezioni di luglio

‘Cinema intorno al Vesuvio’, San Giorgio a Cremano nuova location della kermesse

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.