Advertisement
COMUNI

Caso di tubercolosi a Palma Campania. Sindaco Carbone, ”non lasciateci soli”

pronto soccorsoCaso di tubercolosi polmonare a Palma Campania. A dare l’allarme il sindaco Vincenzo Carbone, il quale chiede alle istituzioni sovracomunali di non essere lasciato solo a gestire il flusso migratorio sul territorio comunale. Il caso di Tbc, infatti, è stato riscontrato ad un 22enne bengalese residente a Palma Campania, nel corso di una visita all’Asl. Il giovane è attualmente ricoverato, ma per le autorità competenti è stato impossibile sapere se il 22enne avesse dei coinquilini per avviare la profilassi del caso, trattandosi di una malattia altamente infettiva. ”La situazione è diventata insostenibile – ha detto Carbone – più volte abbiamo segnalato il problema legato alla difficoltà di gestire un flusso migratorio così massiccio alle autorità competenti, tra cui Ministero della Sanità e degli Interni, senza ricevere risposte adeguate. Anzi, ci è addirittura pervenuta dall’Istat una missiva nella quale ci vengono dati ‘consigli utili’ per accogliere anche quelli senza fissa dimora, destinando una strada da riservare esclusivamente a loro. Come si può chiedere una cosa simile? Nel caso malaugurato si dovessero verificare altri casi di Tbc, come potrei rintracciare lo sventurato ed isolarlo, consentendo alle strutture sanitarie di prestare gli opportuni soccorsi come avvenuto ora per il ragazzo a cui è stata riscontrata la tubercolosi? Mi rivolgo alle Istituzioni, non lasciateci soli a gestire un problema così grande”

 

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.