Advertisement
archivio

Casalnuovo. Il sindaco Massimo Pelliccia presenta la nuova Giunta

giuntaCasalnuovo di Napoli. Pronta la nuova giunta dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Pelliccia. Tante le novità a partire dai volti nuovi della politica e dalla nomenclatura utilizzata: ogni assessorato infatti, al di là delle deleghe, ha assunto un titolo qualificante che sottolinea gli impegni assunti in campagna elettorale ed evidenzia le deleghe di riferimento. L’assessorato al Volontariato ed al Bene Comune, con delega alle Politiche Sociali e giovanili, assistenziali ed alla Comunicazione è stato affidato a Nicoletta Romano (giornalista ed attivista del centro studi Oblò); assessore alla qualità della vita Biagio Antignani (docente ed esperto in discipline sportive), con deleghe all’Istruzione, sport, sicurezza e Polizia urbana; assessore al benessere economico Stefano Coscia (dottore commercialista e più volte revisore dei conti) con delega al Bilancio ed al Personale; assessore al decoro urbano Gennaro Castiglione (avvocato ed esperto in discipline del lavoro) nominato con deleghe all’Ambiente, lavoro e verde pubblico; assessore al progresso culturale Simona Visone (docente, coreografa e specializzata in tematiche infantili) con deleghe alla Formazione, alla Cultura ed all’Infanzia. Per la prima volta nella storia della città di Casalnuovo la delega di vicesindaco è stata affidata ad una donna:Nicoletta Romano. “Faccio i miei migliori auguri agli assessori incaricati, auguro loro buon lavoro e ringrazio ancora una volta tutti i cittadini, indistintamente”, ha dichiarato il sindaco Pelliccia. “Abbiamo rispettato il principio della parità di genere ed abbiamo nominato solamente cinque componenti sui setti a disposizione. Si tratta di una scelta voluta, perchè in consiglio comunale ci aspettiamo responsabilità da tutti, dunque presto potremmo decidere di allargare la squadra di governo”, ha aggiunto il primo cittadino. Squadra di governo subito a lavoro: questa mattina, infatti, la giunta si è riunita per affidare l’intero stipendio del sindaco ad un fondo per le politiche sociali destinato ai meno abbienti e per tracciare le linee di indirizzo per la navetta comunale che servirà a collegare le frazioni con i maggiori punti d’interesse collettivo della città.   (fonte: comunicato stampa)

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.