Advertisement
CRONACA

Banditi in villetta onorevole Giardiello, moglie sequestrata durante rapina

on giardiello
on giardiello

Acerra. Pomeriggio di terrore ieri per la moglie dell’onorevole Michele Giardiello, sequestrata e rapinata in casa da almeno sei banditi che l’hanno minacciata con un coltello per farsi consegnare le chiavi di una piccola cassaforte a vista che si trovava nella villetta in località Madonnelle. La donna, secondo quanto raccontato dall’ex deputato, era da sola in casa quando cinque malviventi, armati di coltelli e mazze di legno, si sono intrufolati dal garage dell’abitazione e l’hanno raggiunta minacciandola e tenendola in ostaggio. Giardiello non era in casa, si trovava a Roma, ed è stato avvertito dalla stessa donna, liberata solo dopo mezz’ora dai banditi messi in fuga dal sopraggiungere del figlio della coppia. L’onorevole ha sostenuto di aver denunciato al Ministero dell’ Interno ”la totale mancanza di sicurezza in città”.
I malviventi, secondo quanto si è appreso, erano tutti vestiti di nero e con il volto coperto da un passamontagna, ed uno di loro, che chiedeva le chiavi della cassaforte, avrebbe avuto l’accento straniero. I banditi hanno messo a soqquadro l’abitazione e divelto anche un pesante cancello automatico per impedire l’accesso delle autovetture nella villetta. La signora Mimma è stata minacciata e tenuta ferma mentre i banditi rovistavano l’appartamento. ”Mia moglie era terrorizzata – ha detto Giardiello all’Ansa – pensava a nostro figlio che avrebbe dovuto rientrare a momenti. Hanno rovistato ovunque, ed hanno anche divelto le porte dell’armadio, pensando di trovare chissà cosa, ma noi non siamo ricchi. E’ una cosa vergognosa – ha aggiunto l’ ex deputato del Pds – ho fatto presente l’accaduto al Ministero dell’Interno, denunciando la totale mancanza di sicurezza e di controlli sul nostro territorio, dove si assiste a continue rapine a pensionati, furti in casa, scippi. Non ci sentiamo al sicuro”. Sull’accaduto indagano i carabinieri, che ieri hanno effettuato i rilievi del caso nell’abitazione alla ricerca di tracce o impronte eventualmente lasciate dai banditi.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.