Advertisement
PRIMO PIANO

Aumento tariffe Anm, utenti infuriati contro l’Azienda Napoletana Mobilità

CIRCOLARENapoli. Dal 12 giugno 2017 variano le tariffe dei biglietti di corsa semplice, del ticket settimanale e le sanzioni. I vecchi titoli acquistati prima del 12 giugno potranno ancora essere utilizzati fino ad esaurimento scorte”. E’ quanto ha reso noto ufficialmente Anm, l’azienda che gestisce la mobilità a Napoli e nella sua Provincia. In una nota ufficiale, consultabile sul sito web della società di trasporti e sulle pagine social gestite dalla stessa, l’amministrazione del servizio pubblico ha anche comunicato che “il costo del biglietto di corsa semplice passa da un euro a 1,10 mentre il ticket settimanale costerà 15,70 euro. I nuovi titoli di viaggio saranno disponibili nelle rivendite autorizzate e nelle macchinette emettitrici delle stazioni Anm. Nell’ottica del contrasto all’evasione, anche le sanzioni subiscono una variazione e saranno applicate, a partire sempre dal 12 giugno. La modificazione delle tariffe di trasporto pubblico ha fatto infuriare i pendolari partenopei che, commentando la news su facebook, hanno fin da subito puntato l’indice contro la direzione dell’azienda che ha disposto il rincaro dei biglietti a fronte di una qualità del servizio che gli utenti stessi ritengono scadente. “Tariffe aumentate senza alcun criterio! Il biglietto da 1 euro era comodo, da 1,10 centesimi sarà scomodissimo. Andare e tornare dalla prima periferia viene a costare 4,40 euro, che se si é in due persone sono praticamente 8,80 euro, e mi conviene prendete l’auto”, sottolinea una cittadina infuriata. “Praticamente – continua la donna – i cittadini perbene che preferiscono usare i mezzi pubblici invece delle inquinanti auto private debbono solo pagare, munirsi di un ventaglio di biglietti e continuare ad aspettare per ore una corsa”. Quello della signora non è il solo giudizio negativo, basta dare un’occhiata alle decine di commenti sui social per rendersi conto di quanto l’aumento dei ticket per i viaggi in autobus e metropolitana sia stato mal digerito da quanti quotidianamente utilizzano il trasporto pubblico per spostarsi a Napoli e in provincia.tabelle_variazioni

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.