Advertisement
COMUNI

Nuovo assetto del Consiglio Comunale a Volla, Russo: “Maggioranza compatta, anche con numeri ridotti”

GENNARO DE SIMONE
Gennaro De Simone

Volla. L’ingresso del consigliere comunale indipendente Gennaro De Simone nelle fila della maggioranza consiliare che sostiene il primo cittadino Andrea Viscovo rafforza una compagine di governo già compatta, sebbene abbia ridotto i suoi numeri, fatta di persone pensanti”. E’ quanto sostiene Ivan Russo, capogruppo di Cittadini x Volla, congratulandosi con l’ex uomo di punta di Forza Italia che appena ieri ha ufficializzato la sua adesione al Governo locale durante la riunione del Parlamentino vollese. “De Simone, uomo che conosco da anni, – ha aggiunto Russo – ha fatto una scelta importante per il bene della città, senza richiedere alcun incarico politico”. Il ‘salto della quaglia’ dell’ex forzista ha riportato un po’ di equilibrio nella composizione dell’Assise della cittadina annonaria, compromessa dal passaggio dei tre ‘Indipendenti per Volla’ all’opposizione: una presa di posizione, quella con la quale i dissidenti, secondo Russo, avrebbero trovato la loro giusta collocazione tra le fila della minoranza poiché “in otto mesi di amministrazione si sono dedicati esclusivamente a chiacchiere da marciapiede o da bar, anziché fare proposte concrete che rispondono alle esigenze della gente e – ha sottolineato il capogruppo di maggioranza – a fare giochetti politici per acquistare maggiore potere e magari ricattare politicamente il Sindaco”.

IVAN RUSSO
Ivan Russo

Nonostante la situazione numerica precaria in Consiglio comunale, il leader della lista civica del primo cittadino giura fedeltà a Viscovo, a nome di tutti i consiglieri comunali di area ed assicura che, “noi saremo sempre al suo fianco e più che un implosione, come sostiene Aprea, sono certo che continueremo con la nostra carica esplosiva a fare cose positive per la città, con scelte condivise tra noi ed il sindaco, proprio come è stato fino a questo momento. Stiamo portando avanti a testa alta il programma elettorale e ne diamo prova ogni giorno”. Russo, infine, punta l’indice contro Ivan Aprea, Maria Rosaria Borrelli ed Antonio Forte che “raccontano bugie, frutto di ostentata autoreferenzialità, definendoci burattini; loro che tutti i giorni si comportano da marionette”. Il massimo esponente della maggioranza consiliare, infine, accusa i nuovi oppositori di mentire, quando accusano il governo cittadino di essere responsabile della cementificazione selvaggia del paese vesuviano, “colpa di assessori, ai quali Aprea è legato, che in passato non hanno approvato il Piano urbanistico comunale, vero ed unico motivo della sregolatezza edilizia che caratterizzerebbe Volla”. “Aprea farebbe bene a tacere anche sulla questione campo di calcio perché – conclude Russo – è solo grazie al nostro gruppo, ed in particolare al presidente della commissione sport Sarnataro, che oggi i cittadini vollesi possono ritornare allo stadio”.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.