Advertisement
COMUNI

Asilo nido a San Giorgio a Cremano, i Cinquestelle puntano l’indice contro il Sindaco Zinno e l’Assessore Carbone

San Giorgio a Cremano. Nonostante la struttura dell’asilo nido di Via Pini di Solimene, sia completa, ad oggi alcun bando per assegnazione della gestione della stessa è stato pubblicato“. È quanto è stato denunciato pubblicamente, anche attraverso i social-network, dai quattro consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di San Giorgio a Cremano che, sulla questione, puntano l’indice contro l’Amministrazione comunale, presieduta dalla fascia tricolore democrat Giorgio Zinno. In una nota, il capogruppo consiliare dei Cinquestelle ha manifestato la propria preoccupazione e quella dei colleghi perchè “se per luglio non si avviasse la procedura, – ha infatti spiegato Patrizia Nolaciò comporterebbe l’inevitabile slittamento, a data da definirsi, dell’apertura della scuola, prevista ed annunciata dal nostro sindaco per settembre 2017“. Il taglio del nastro del primo asilo nido pubblico in città era stato pubblicizzato dal governo locale lo scorso 29 maggio quando, con un comunicato stampa ufficiale, il sindaco e l’assessore alla Manutenzione Scolastica ed al Bilancio, Michele Carbone, avevano reso nota l’approvazione di un atto di Giunta municipale “con il quale si procederà – si leggeva nel documento – al completamento dell’Asilo Nido, che avrà sede presso il primo Istituto Comprensivo in via Pini di Solimene per consegnarlo alla città entro l’estate 2017. Dopo si procederà all’iter necessario per definire la gestione ottimale della struttura“. Pochi giorni dopo l’annuncio con il quale il primo cittadino assicurava che San Giorgio a Cremano avrebbe finalmente avuto a disposizione il primo nido del territorio, i grillini avevano espresso le loro perplessità su quanto dichiarato da Zinno, dubbi che, un mese dopo e più, continuano ad impensierire i quattro consiglieri comunali di minoranza. “Perderemo un’altra occasione?” si chiedono infatti Patrizia Nola, Danilo Roberto Cascone, Rosanna Tremante e Pasquale Maolino che ancora si augurano che il loro presentimento si riveli sbagliato. Secondo indiscrezioni, l’Amministrazione comunale starebbe valutando la questione ma non ci sono conferme nè smentite ufficiali su quanto si sente dire in giro in queste ore. I Pentastellati sangiorgesi, nella nota sulla questione, si scagliano contro il primo cittadino e la sua squadra di governo che “ancora una volta dimostrano quanto siano lenti ed incapaci nell’organizzazione della macchina comunale e quanto ciò comporti un inutile dispendio di danaro per tutta la collettività“, sottolineano i quattro consiglieri comunali di minoranza che si chiedono “ma riusciranno, Zinno & C. a fare una cosa buona?“.

ARTICOLI CORRELATI

San Giorgio a Cremano: Asilo nido comunale, entro l’estate la consegna alla città

Asilo nido a San Giorgio a Cremano, j’accuse del Movimento 5 Stelle contro l’Amministrazione comunale

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.