Advertisement
CULTURA E SPETTACOLI - ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Alternanza Scuola-Lavoro, l’Amministrazione di San Giorgio a Cremano supporta le scuole con due anni di stage e laboratori

San Giorgio a Cremano. Scuola-Lavoro, attività formative con esperienze dirette nell’Ente, partecipazione all’organizzazione di eventi culturali sul territorio di San Giorgio a Cremano. Sono alcune delle opportunità che l’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno offre agli studenti del Vesuviano, grazie ad un protocollo d’intesa firmato con l’istituto “Tognazzi- De Cillis” di Pollena Trocchia. Insieme all’assessorato alle Politiche Giovanili, la cui delega  è affidata ad Anna Buglione,  la città di San Giorgio a Cremano programma le prossime attività tagliate sugli studenti e questa volta allarga il raggio d’azione agli altri paesi della provincia di Napoli accogliendo la proposta dell’istituto di collaborare per promuovere in maniera ancora più ampia la crescita culturale dei giovani, anche attraverso il coinvolgimento delle famiglie e delle associazioni presenti sul territorio sangiorgese. Il progetto, al quale ha partecipato e collaborato anche il Forum delle Associazioni di San Giorgio a Cremano presieduto da Roberto Dentice, prevede percorsi specifici di alternanza scuola-lavoro, di attività formative, di esperienze svolte presso gli uffici e la biblioteca comunale, fino all’ organizzazione di eventi sul territorio. Inoltre,  viste le numerose attività che il comune di San Giorgio a Cremano organizza con le scuole nel corso dell’anno, l’amministrazione si è anche impegnata garantire la partecipazione degli studenti di Pollena Trocchia alle molteplici iniziative educative e ai laboratori in programma. In cambio l’istituto metterà a disposizione della città, usufruendo delle competenze che gli studenti acquisite durante il corso di studi: servizi di hostess e steward, personale di cucina e pasticceria e personale di sala per eventi organizzati dall’Ente. untitled“Sosteniamo le attività di supporto a favore degli studenti, sia in termini di esperienze lavorative, sia per quanto riguarda laboratori ed eventi – spiega il sindaco Giorgio Zinno – Sulla scia di quanto abbiamo realizzato lo scorso anno, oggi apriamo alle scuole che risiedono oltre i confini del nostro territorio. In questo modo raggiungiamo un duplice obiettivo: promuovere una sempre più fattiva collaborazione tra le realtà scolastiche e associative attive in tutto il vesuviano e garantire la diffusione delle nostre iniziative, delle nostre attività e quindi dell’offerta culturale, sociale e aggregativa che propone la città di San Giorgio a Cremano”. D’accordo anche l’assessore Anna Buglione: “L’accordo con l’istituto Tognazzi ha validità di due anni nei quali l’amministrazione si confronterà con un progetto che ha già dato i suoi frutti quando è stato realizzato con le scuole presenti sul territorio. Ora vogliamo superare i confini sangiorgesi e promuovere la collaborazione tra le realtà attive  che sono valori e principi fondamentali per la crescita e lo sviluppo dell’individuo e del cittadino”. (Comunicato Stampa)

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.