Advertisement
COMUNI

Allacciamenti abusivi alla rete idrica comunale, task-force di Polizia Municipale e Gori a Volla

CONTATORE ACQUAVolla. Furto continuato d’acqua attraverso allacci abusivi ai contatori di alcuni immobili di proprietà del Municipio. E’ quanto stanno appurando, in queste ore, gli agenti della Polizia Locale della cittadina annonaria, agli ordini del colonnello Giuseppe Formisano. I caschi bianchi vollesi sono infatti impegnati in una serie di controlli sul territorio in collaborazione con i tecnici della Gori, azienda che si occupa della gestione ottimale delle risorse idriche, per contrastare gli utenti abusivi e morosi che usufruiscono del servizio idrico senza pagare le bollette.  Diversi sarebbero fino a questo momento gli allacci senza regolare contratto rilevati e rimossi dai vigili urbani nel corso della task-force messa in campo per individuare ed eliminare le situazioni di illegalità derivanti dagli allacciamenti abusivi alle reti idriche e fognarie su tutto il territorio della cittadina dell’hinterland vesuviano. Il fenomeno, che dai primi riscontri sembra essere piuttosto diffuso, ha trovato nell’azione della Polizia Municipale una decisa azione repressiva che, tutt’ora in atto, continuerà anche nei prossimi giorni. L’illecito allaccio alle condutture e la relativa sottrazione di acqua rappresenta un vero e proprio furto, con aggravante penale, per il quale la vigente normativa in materia prevede la reclusione da sei mesi a tre anni ed una sanzione amministrativa dai centocinquantaquattro ai cinquecentosedici euro.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.