Advertisement
archivio

Acerra. Dopo 15 anni ripartono lavori per realizzare la strada Orientale Spiniello

11739570_380860035444319_1500634377_nSono ripresi, dopo quasi 15 anni di stop forzati, i lavori per la realizzazione della strada Orientale Spiniello, che collegherà la strada statale Caudina con la via Spiniello nella zona orientale della città. Due chilometri di strada per realizzare la quale si è dovuto attendere quasi 15 anni a causa di una lunga controversia legale, terminata nel 2012. Ma si è dovuto attende lo scorso anno per poter finalmente riprendere l’iter burocratico che, forse, porterà alla realizzazione dell’asse viario. A novembre del 2014, infatti, il sindaco Raffaele Lettieri ha siglato un accordo con la Regione Campania, ottenendo nuovi fondi derivanti dal programma ‘Piu Europa’ (3,4 milioni di euro di economie, e 1,2 milioni di euro quali risorse premiali) che serviranno per il completamento della strada. I lavori prevedono anche la realizzazione di una pista ciclabile lungo tutta l’arteria stradale,marciapiedi, opere di mitigazione, adeguamento della rete fognaria. La strada partirà dallo svincolo dell’asse di supporto Nola-Villa Literno, e intersecherà diverse strade e traverse cittadine tra cui via Varignano, via Dublino, per poi terminare su via Spiniello. I lavori iniziarono nel 1994 e proseguirono fino al 1999, quando, col fallimento dell’impresa che si era aggiudicata l’appalto,  ci fu il fermo delle opere.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.