Advertisement
PRIMO PIANO

50 Kg. di droga nascosti nel borsone, insospettabile medico ammanettato dai finanzieri

untitled

Napoli. Nell’ambito della quotidiana attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, i finanzieri del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno arrestato per traffico e detenzione illecita di stupefacenti un insospettabile medico, di anni 51, originario di Castellammare di Stabia (Na), sequestrando oltre 50 kg di sostanze stupefacenti tra marijuana ed hashish. In particolare, nel corso di un pattugliamento del territorio cittadino finalizzato al contrasto degli illeciti in genere, militari del Gruppo Pronto Impiego di Napoli, nel fermare un’autovettura sospetta, venivano allarmati dall’atteggiamento particolarmente agitato del conducente e dal forte odore che proveniva dal cofano posteriore del veicolo. All’apertura dello stesso, infatti, venivano rinvenuti, racchiusi in due distinti borsoni, circa 31 kg di marijuana – tipo ‘amnesia’ – ed oltre 20 chili di hashish, quest’ultimi confezionati all’interno di buste di plastica – tipo ‘sottovuoto’ – normalmente adoperate per la conservazione di generi alimentari e presumibilmente utilizzate allo scopo di ostacolare il fiuto dei cani antidroga. Al termine dell’attività, il responsabile veniva tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Poggioreale, a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre, gli stupefacenti, di ottima qualità, che sul mercato avrebbero fruttato circa 1 milione di euro, venivano posti sotto sequestro. Il servizio odierno, che ha inflitto un ulteriore colpo al traffico di droga destinato a rifornire il fiorente mercato napoletano, testimonia il costante presidio esercitato dalla Guardia di Finanza di Napoli sul territorio a salvaguardia delle leggi ed a contrasto di un fenomeno connotato da forte pericolosità sociale.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.